La sfida dell’avvocato stabiese Di Somma: in bici fino a Capo Nord

vilam,  

La sfida dell’avvocato stabiese Di Somma: in bici fino a Capo Nord

Castellammare. Su instagram ha un profilo dal nome emblematico: lavvocatoinbicicletta. Ed oggi, Michele Di Somma, da Castellammare di Stabia parte alla volta di Capo Nord. Una nuova avventura per il legale stabiese che non è nuovo ad avventure di questo genere. Scalda i muscoli alla vigilia della partenza, si prepara ad un viaggio che sarà sotto tutti gli aspetti impegnativo. Michele Di Somma toccherà 35 tappe prima di arrivare a Capo Nord. “Poi il ritorno dovrebbe essere un pò più agevole” dichiara a Metropolis. Due mesi pieni in sella alla sua bici: girando il mondo verso Nord, attraversando tutta l’Europa. “Una passione che mi ha trasferito mio padre che è un camperista. Chiacchierando con lui ho capito che Capo Nord è un obiettivo di tutti quelli che amano viaggiare. Così mi sono detto: perchè non provarci?” racconta Di Somma. Che non è nuovo ad iniziative del genere: dopo aver letteralmente girato l’Italia in bici nel 2020, con la pubblicazione del libro #ILMIOGIRITALIA, e “riscaldato i muscoli” con il Cammino di Santiago nel 2021 e con la recente avventura sui pedali da Pompei a Cesenatico e ritorno, l’impavido legale intraprende un Tour nord-europeo che lo vedrà attraversare in sella ben 19 Stati, inclusa l’Italia. Circa 10.000 km, con destinazione regina. Un’impresa davvero ambiziosa, dove ogni luogo di sosta è stato scelto meticolosamente per assaporare storia, cucina, arte e natura locali. Nessuna data certa per ora, perché nell’affrontare un viaggio così lungo non si possono ignorare imprevisti, anche piacevoli. “Il nostro avvocato in bicicletta deciderà di restare più del dovuto in qualche luogo incantevole del percorso, che ha pianificato già dal momento del proprio rientro dal giro d’Italia e che vede come unico sponsor Avvocato del [email protected]” dicono di lui gli amici di pedalata. Il messaggio che Michele Di Somma ha scelto come simbolo della Sua impresa è: “Chiunque nel suo piccolo può fare qualcosa di grandioso … basta volerlo” #NORDKAPP” è il nome dato dalla sua iniziativa. Che, Michele Di Somma, spera possa essere eccitante come quella precedente. “Quando nel 2020 ho deciso di girare l’Italia toccando tutto il perimetro ho vissuto un’esperienza fantastica. 24 giorni in sella nel nostro meraviglioso paese” ricorda. Ma ora l’impresa è davvero titanica. E Michele non vede l’ora di compierla.

CRONACA