Egitto, Italia e Turchia ai mondiali di archeologia: Pompei rappresenterà il tricolore

Redazione,  

Egitto, Italia e Turchia ai mondiali di archeologia: Pompei rappresenterà il tricolore

Le scoperte archeologiche dell’antica città archeologica emersa dal deserto d’Egitto, la stanza degli schiavi scoperta a Pompei e un nuovo sito antico scoperto nelle ricerche archeo di Anatolia sono in corsa per il premio che verà assegnato quest’anno nella Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico e Archeo. Le tre nuove scoperte sono finaliste del concorso insieme al Pakistan con la scoperta di un antico tempio buddhista urbano della valle dello Swat e al Regno Unito dove è stato scoperto uno straordinario mosaico con scene dell’Iliade. Il premio viene assegnato quest’anno il 28 ottobre alla Bmta di Paestum dove l’International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad” viene svolto in collaborazione con le testate internazionali media partner della Borsa: Antike Welt (Germania), Archäologie in Deutschland (Germania), Archéologia (Francia), as. Archäologie der Schweiz (Svizzera), Current Archaeology (Regno Unito), Dossiers d’Archéologie (Francia). Il direttore della Borsa Ugo Picarelli e il direttore di Archeo Andreas Steiner hanno condiviso questo cammino in comune, consapevoli che “le civiltà e le culture del passato – affermano – e le loro relazioni con l’ambiente circostante assumono oggi sempre più un’importanza legata alla riscoperta delle identità, in una società globale che disperde sempre più i suoi valori”. Il Premio, dunque, si caratterizza per divulgare uno scambio di esperienze, rappresentato dalle scoperte internazionali, anche come buona prassi di dialogo interculturale e cooperazione tra i popoli. L’International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad” – giunto alla 8ª edizione e intitolato all’archeologo di Palmira, che ha pagato con la vita la difesa del patrimonio culturale. Nel 2021 è stato assegnato alla scoperta di “centinaia di sarcofagi nella necropoli di Saqqara in Egitto”. Quest’anno sarà attribuito anche uno “Special Award” alla scoperta, tra le cinque candidate, che avrà ricevuto il maggior consenso dal grande pubblico nel periodo 4 luglio – 30 settembre sulla pagina Facebook della Borsa (www.facebook.com/borsamediterraneaturismoarcheologico).

CRONACA