Andrea Ripa

Inaugurato il nuovo parcheggio di Striano. Il sindaco: “Inaugureremo un’opera ogni tre mesi”

Andrea Ripa,  

Inaugurato il nuovo parcheggio di Striano. Il sindaco: “Inaugureremo un’opera ogni tre mesi”

«La prima di tante opere che consegneremo alla città di Striano», il sindaco Antonio Del Giudice al taglio del nastro per l’apertura del nuovo parcheggio di via Poggiomarino annuncia che da qui alla fine del mandato la sua amministrazione «ogni tre mesi» inaugurerà opere per la comunità. «Vogliamo dare una svolta al paese», ha detto la fascia tricolore al giro di boa dopo i primi due anni e mezzo di mandato. Così dopo la benedizione di don Aniello, il taglio del nastro ha segnato l’apertura al pubblico del parcheggio alla periferia della città. Nell’ex Cittadella del Carnevale di via Poggiomarino nasce un’area per la sosta delle auto. «Quest’area era abbandonata ormai da anni. Abbiamo ritenuto opportuna riqualificarla grazie ai finanziamenti ottenuti dallo Stato. Non è un’opera faraonica, ma per noi era importante dare uno sfogo alle tante attività commerciali presenti in via Poggiomarino. Grazie all’assessore Zimarra e all’ufficio tecnico siamo riusciti a fare tutto nei tempi previsti. Per il futuro abbiamo messo in campo numerose progettualità, anche negli anni più difficili dell’emergenza Coronavirus. Ciò ci ha consentito di poter ottenere importanti risorse. Basti pensare che nel 2021 abbiamo incassato 6,5 milioni di euro di fondi extracomunali. Il parcheggio di via Poggiomarino è un’apripista. Da qui ai prossimi tre anni faremo un’inaugurazione ogni tre mesi. Stiamo insistendo sul teatro comunale che sta sorgendo dove c’era il Bocciodromo nella 219, tra pochi mesi sarà aperto. Abbiamo iniziato i lavori nella scuola di via Risorgimento e nella scuola del Parco Verde che stiamo rendendo completamente autonome dal punto di vista energetico. – ha spiegato durante la manifestazione il sindaco Del Giudice – Abbiamo appaltato per l’installazione di 14 telecamere di videosorveglianza sul nostro territorio per garantire maggiore sicurezza alla nostra città. Realizzeremo in piazzetta Sant’Arcangelo una casa dell’acqua. Abbiamo iniziato i lavori nel parco giochi di via Roberto Serafino. E nell’ex scuola di piazza D’Anna, abbatteremo l’immobile e realizzeremo un asilo nido comunale».

CRONACA