Michele Imparato

Stabia, in arrivo bomber Di Piazza. Davì all’Andria

Michele Imparato,  

Stabia, in arrivo bomber Di Piazza. Davì all’Andria

Juve Stabia e Fidelis Andria stanno lavorando una doppia trattativa che dovrebbe portare Di Piazza a Castellammare e Davì in Puglia. Un’operazione già avviata da diversi giorni confermata anche dall’agente di Matteo Di Piazza, Giovanni Tateo. C’è la volontà di entrambe le società di portare a termine la trattativa visto che le Vespe hanno bisogno di un attaccante dopo l’addio di Eusepi, tornato all’Alessandria per fine prestito. Matteo Di Piazza, 34 anni, ha un altro anno di contratto con la Fidelis Andria così come Guido Davì con la Juve Stabia e alla fine potrebbe concludersi uno scambio di cartellini. L’attaccante siciliano con la maglia della Fidelis Andria ha segnato 4 gol in 24 partite ed è in cerca di una squadra che possa farlo sentire nuovamente protagonista dopo alcune stagioni difficili. La Juve Stabia potrebbe essere la soluzione giusta visto che è una piazza calda come piacciono a Matteo Di Piazza che al Sud ha giocato a Catanzaro, Benevento, Savoia, Lecce, Foggia. I tifosi stabiesi lo conoscono bene perchè negli anni scorsi Di Piazza ha segnato con le maglie di Akragas, Lecce e l’anno scorso con la Fidelis Andria nella partita al Romeo Menti finita 1-1. Di Piazza è una prima punta moderna che nella sua carriera ha vinto diversi campionati. E’ stato uno dei trascinatori di Lecce e Foggia in due stagioni coronate con la promozione in B. Con la Pro Vercelli, invece, è stato protagonista di una scalata dalla C2 alla B.  Il percorso inverso sarà compiuto da Guido Davì, che nella Juve Stabia sarebbe chiuso da Ricci, Maselli e Altobelli. L’ex Modena e Palermo alla Fidelis Andria troverà maggior spazio per giocare. Su Davì fino a qualche giorno fa c’è stato l’interesse del Giugliano e del Cerignola. Sul fronte uscite, oltre al difensore Cinaglia che è seguito dal Giugliano, ci sarebbe anche Tommaso Ceccarelli. L’esterno acquistato a gennaio è cercato dal Taranto e l’operazione potrebbe andare in porto. Ceccarelli ha ancora un anno di contratto con la Juve Stabia ma non sarebbe nella lista degli incedibili di Colucci e il ds Di Bari. Sul fronte arrivi il ds Di Bari ha messo in stand by diverse trattative come quella con Luigi Vitale. Il terzino stabiese, svincolato dopo aver giocato quest’anno nella Juventude Stabia, squadra di Seconda Categoria, cerca una squadra professionistica.

CRONACA