Mercato in serie C: la Turris sogna Maniero, lo Stabia piomba su D’Agostino

Andrea Ripa e Tiziano Valle,  

Mercato in serie C: la Turris sogna Maniero, lo Stabia piomba su D’Agostino

Sono giorni infernali per le trattative in serie C. A pochi giorni dall’inizio del ritiro per le formazioni campane impegnate nel prossimo campionato di Lega Pro, arrivare con la rosa completa al raduno è un obiettivo che ogni società punta a raggiungere. Particolarmente attiva sul mercato è la Turris che dopo l’addio a Bruno Caneo e il contestuale arrivo in panchina di Max Canzi ha dato vita a una mini-rivoluzione della rosa. Mediana e attacco sono due reparti che l’allenatore ex Olbia punta a rinforzare anche a seguito di alcuni addii eccellenti – vedi Franco, passato all’Avellino -. In mediana, digerito il «no» di Caponi che ha scelto la Pistoiese in serie D pur di non allontanarsi dalla Toscana, il nome nuovo è quello di Alberto Acquadro, calciatore classe ‘95 che nell’ultimo campionato ha indossato la maglia della Vis Pesaro. Ex Venezia e Taranto, il calciatore potrebbe lasciare la formazione marchigiana, che ha già ingaggiato calciatori in quella zona del campo, e la Turris potrebbe fare il primo passo nei prossimi giorni. Contatti telefonici tra le parti sono stati già avviati e ben presto qualcosa potrebbe sbloccarsi. Ma in cima alla lista dei desideri di patron Colantonio c’è un attaccante che potrebbe fare comodo al nuovo allenatore dei biancorossi. Un nome dal passato importante e dal «pedigree calcistico» altrettanto importante. Il sogno del patron è Riccardo Maniero che potrebbe presto svincolarsi dall’Avellino, anche se l’ingaggio della punta ex Pescara frenerebbe le ambizioni del club. Tuttavia il sogno resta aperto, si proverà a trattare e strappare un accordo che soddisfi entrambi. Turris attiva anche in uscita. Il club ha salutato definitivamente Davide Ghislandi, esterno di proprietà dell’Atalanta e nell’ultima stagione protagonista con la maglia corallina. Il calciatore dopo aver detto addio alla formazione campana ha già trovato squadra, si è accasato alla Triestina dove disputerà il prossimo campionato. Priorità all’attacco per la Juve Stabia. La società dei fratelli Andrea e Giuseppe Langella punta forte sull’esterno offensivo della Primavera del Napoli Giuseppe D’Agostino. Un calciatore veloce, dotato di un buon dribbling che si è già messo in mostra con il settore giovanile dei partenopei ed è pronto a disputare la sua prima stagione da professionista. La Juve Stabia ha chiesto il diciannovenne di Massa di Somma in prestito e la trattativa potrebbe entrare nel vivo già nelle prossime ore. Castellammare è una soluzione gradita per D’Agostino che avrebbe la possibilità di misurarsi in Serie C e mettersi a disposizione di un allenatore come Colucci che sa lavorare con i giovani. Anche il Napoli sembra tentato da questa prospettiva. Per D’Agostino si era fatta viva anche qualche società di Serie B, ma la Juve Stabia potrebbe garantirgli più spazio e la società partenopea potrebbe seguire da vicino il suo percorso di crescita. L’affare potrebbe dunque andare in porto e in tal caso, Colucci si ritroverebbe a disposizione un calciatore bravo a giocare su entrambe le fasce e all’occorrenza anche da trequartista o seconda punta. Un rinforzo per un attacco che sarà restaurato, ma potrebbe accogliere nuovamente uno dei protagonisti della passata stagione. Umberto Eusepi, infatti, sta spingendo per tornare a Castellammare e si tratta di un profilo che piace sia al direttore sportivo Di Bari che all’allenatore Colucci. Il calciatore deve prima risolvere il suo contratto con l’Alessandria, che sta attraversando un momento difficile, prima di fare ritorno in maglia gialloblù. Nella giornata di ieri sono circolati anche rumors rispetto a un possibile ingaggio di Plescia, in prestito dall’Avellino. Ma la Juve Stabia sembra intenzionata ad attendere l’evolversi della situazione Eusepi, prima di prendere in considerazione eventuali alternative per un reparto avanzato che sarà rinforzato anche con l’ingaggio di un attaccante giovane, probabilmente in prestito da un club di Serie A.

CRONACA