Metropolis Quotidiano lancia la sua Agorà: dibattito sui beni confiscati alla camorra

metropolisweb,  

Metropolis Quotidiano lancia la sua Agorà: dibattito sui beni confiscati alla camorra

Pompei. Domani mattina mercoledì 20 luglio, presso la sala consiliare del municipio di Pompei (ore 10), Metropolis Quotidiano inaugura la sua Agorà, il primo di una serie di dibattiti che scandirà il trentesimo anno di pubblicazioni della testata.

Sul tavolo il tema dei «Beni confiscati alla camorra», strumento importantissimo nella lotta al crimine che tuttavia non sempre funziona in modo efficace a causa della burocrazia, dell’incapacità o, nel peggiore dei casi, della scarsa volontà delle istituzioni.

Il dibattito, introdotto dal saluto del sindaco di Pompei Carmine Lo Sapio, sarà moderato dal direttore Raffaele Schettino e partirà dalle parole di Giovanni Falcone, lette dai ragazzi di Metropolis Young.

Di seguito i relatori: Daniela Lombardi (Dirigente Sede Campania Agenzia Nazionale Beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata), Don Luigi Merola (Fondazione a voce de creature), Gennaro Pino (Colonnello Guardia Di Finanza, Comando Gruppo Torre Annunziata), Nello Tuorto (Presidente Associazione antiracket e antiusura “Finetica Onlus), Riccardo Christian Falcone (Responsabile Beni confiscati Libera Campania), Don Tonino Palmese (Presidente Fondazione Pol.i.s).

CRONACA