Michele Imparato

Juve Stabia, Pandolfi arriva in prestito

Michele Imparato,  

Juve Stabia, Pandolfi arriva in prestito

Mancano pochi dettagli per il passaggio di Luca Pandolfi alla Juve Stabia. L’attaccante del Cosenza arriverà alla corte di Leonardo Colucci in prestito. L’accordo tra il ds Di Bari e quello del Cosenza, Gemmi, è stato già raggiunto tant’è che ieri Pandolfi ha già salutato i compagni lasciando il ritiro. Pandoli, 24 anni, ha già lasciato un indizio della trattativa con la Juve Stabia nella giornata di mercoledì, quando sul suo profilo instagram, ha postato l’immagine di una vespa. Chiaro segnale del suo accordo vicino con il club del presidente Langella. L’attaccante napoletano, ha accettato la Juve Stabia anche per potersi avvicinare alla sua Napoli e vuole rimettersi in gioco in Lega Pro. La società stabiese l’ha cercato negli ultimi anni ma non è mai riuscita a ingaggiare Pandolfi e stavolta sembra essere quella giusta. Oltre la Juve Stabia su Pandolfi c’era anche il Potenza e il Foggia ma Di Bari ha battuto la concorrenza con un vero blitz. E’ chiaro che il club di Colucci ha bisogno di due prime punte dopo gli addii di Eusepi ed Evacuo. Il ds Giuseppe Di Bari ha ovviato trovando l’accordo con Pandolfi che dovrebbe essere annunciato a stretto giro o, al massimo, quando sarà ceduto qualche elemento in uscita. Cresciuto nell’Altovicentino, dopo un breve passaggio al Melfi, Pandolfi trova continuità prima al Portici e poi soprattutto al Castrovillari, dove realizza 12 gol in 31 presenze nell’annata 2018/2019. Il campionato successivo lo vede prima ad Alessandria e, da gennaio, ad Arezzo, ma causa lockdown con gli amaranto giocherà appena quattro gare. Ecco quindi la Turris che gli permette di consacrarsi. Il resto è storia già raccontata col passaggio al Brescia nel gennaio del 2021 ma Pandolfi per vari motivi, tra cui problemi fisici, non riesce giocare e ritorna alla Turris dopo pochi mesi e alla fine di una lunga controversia legale con il Brescia di Cellino. L’estate scorsa la cessione di Pandolfi a titolo definitivo al Cosenza in serie B. Per quanto riguarda l’altra prima punta la Juve Stabia non ha ancora perso la speranza di poter riaccogliere Umberto Eusepi. Il bomber di Tivoli è tornato all’Alessandria ma la società piemontese si ritrova in pieno caos con un passaggio di consegne in bilico e molti elementi sono finiti sul mercato. Eusepi sarebbe felice di poter ritornare a Castellammare dove l’anno scorso ha fatto bene segnando 12 gol ma l’operazione si annuncia lunga ma non impossibile perchè, secondo indiscrezioni, Eusepi sta premendo per tornare. L’attaccante ex Benevento e Salernitana si è ambientato a Castellammare e non ha mandato giù anche la sospensione per doping che gli ha fatto saltare il finale di campionato. Vicenda dalla quale Eusepi poi è uscito prosciolto.

CRONACA