Michele Imparato

Giornata dei bomber. Castaldo a Afragola, Evacuo alla Scafatese

Michele Imparato,  

Giornata dei bomber. Castaldo a Afragola, Evacuo alla Scafatese

Il Sorrento ha confermato Ciro Pinto. Portiere classe 2003, cresciuto nel settore giovanile del Napoli e approdato in Costiera lo scorso gennaio, Pinto continuerà a far parte della rosa rossonera. Il colpo della giornata l’ha messo a segno l’Afragolese che ha annunciato l’accordo con Gigi Castaldo, 40enne attaccante ex Juve Stabia, Nocerina, Benevento, Avellino, Casertana e l’anno scorso alla Paganese. Un autentico colpaccio operato dal Presidente Niutta, che insieme al General Manager Alessandro Rosolino ed ai sempre attivi Dg Orefice e ds Romano, hanno regalato a mister Cioffi l’ennesima pedina di spessore per un’Afragolese sempre più competitiva. In Eccellenza la Scafatese ha riportato in maglia gialloblù Davide Evacuo. Un’operazione di rilievo conclusa dal direttore sportivo dei canarini, Checco Vitaglione. Scafatese purosangue, già canarino in Serie D nella stagione 2004/05 e in Eccellenza nell’anno solare 2020, a cavallo di due stagioni interrotte causa Covid, l’attaccante classe 1987 risulta essere, con le sue 155 reti realizzate in carriera e con la promozione in D conquistata lo scorso anno con la casacca della Puteolana, uno dei profili più esperti e apprezzati della categoria. “Per me è sempre un onore vestire la maglia della mia città” – Ha dichiarato Evacuo – “L’ultima volta purtroppo la pandemia ha rovinato i nostri piani, adesso cercheremo di dare il massimo per costruire qualcosa di importante”. Ancora un rinforzo under per il Pompei che ha concluso l’acquisto di Francesco Savino. Savino (classe ’04), centrocampista, è un prodotto del vivaio della Micri, società con cui l’anno scorso ha disputato, da protagonista, il campionato di Promozione e la Coppa Campania. Al suo attivo anche diverse convocazioni nelle Rappresentative giovanili della nostra regione. Queste le sue prime parole in rossoblù: “Mi aspetto grandi cose in questa nuova stagione, sono contentissimo di far parte di una squadra vincente. È bello ritrovare in squadra mister Curcio e due miei amici, Leone e Carotenuto. Adesso ho solo voglia di iniziare, testa bassa e pedalare. Forza Pompei”.

CRONACA