Svolta per i lavori al parcheggio di piazza Pace a Boscoreale

metropolisweb,  

Svolta per i lavori al parcheggio di piazza Pace a Boscoreale

Svolta per il parcheggio nel centro storico: a settembre l’inaugurazione del cantiere. L’annuncio è stato dato dal sindaco Antonio Diplomatico, spiegando che nei giorni scorsi si è concluso il lungo iter burocratico, chiudendo definitivamente anche la questione espropri e relativi pagamenti. Nelle ultime ore è stato effettuato un primo sopralluogo con la ditta aggiudicataria dell’appalto e con i tecnici comunali per verificare lo stato dei luoghi e fissare la data di inizio lavori, subito dopo le ferie estive. “Finalmente mettiamo la parola fine ad una querelle burocratica che andava avanti da 20 anni, molto prima del mio mandato. Abbiamo risolto un problema che nessun’altra amministrazione è stata capace di risolvere – sottolinea Diplomatico con una punta di orgoglio -. Abbiamo sopperito a mancanze di atti e documenti di cui nessuno che mi ha preceduto si è preoccupato. Quell’area – ha aggiunge – sarebbe rimasta così e del parcheggio ci sarebbero stati sempre e solo proclami, ma mai fatti. Questo è stato possibile grazie al lavoro che quotidianamente ho profuso insieme al vicesindaco Francesco Faraone, l’assessore Luca Giordano, con il contributo dell’ex assessore Francesco d’Aquino e l’impegno costante del caposettore ai lavori pubblici Sergio De Prisco”. Un lavoro di squadra, insomma, per un’opera che potrebbe infondere un rinnovato ottimismo per l’intero centro cittadino semi-deserto, abbandonato dalle attività commerciali. “Piazza Pace avrà la sua area parcheggio che, di pari passo con i lavori al Palazzo comunale, consentirà un migliore utilizzo degli uffici dell’Ente da parte dei cittadini. Gli imprenditori della zona – precisa – potranno ripianificare le loro attività, tenendo conto dei 70 posti auto e di una nuova vivibilità”. Il primo cittadino lancia anche un messaggio ai “soliti” detrattori social: “Agli sparuti attacchi, sempre dai soliti, che la mia amministrazione riceve sui social, noi rispondiamo con fatti concreti”. L’attesa opera pubblica sorgerà in aree disponibili in pieno centro storico, con ingresso e uscita da via Tenente Angelo Cirillo, e altrettanto ingresso da via Luisa Sanfelice, bypassando piazza Pace. Saranno ben 70 i posti auto di cui 3 destinati a disabili. È prevista una rete di smaltimento acque meteoriche, impianti d’illuminazione e videosorveglianza. I posti auto avranno una larghezza di 2,50 m per una lunghezza pari a 5,00 m, al fine di agevolare al massimo l’utilizzo del parcheggio anche per le auto di maggiori dimensioni. L’area sarà videosorvegliata e illuminata, mentre la sosta sarà a pagamento, che sarà gestita dalla Publiparking, e risponderà alle esigenze di numerosi esercizi commerciali, uffici e lo storico Teatro Minerva. Il finanziamento complessivo del quale se ne era occupato il capogruppo regionale del Pd Mario Casillo è stato erogato dal Cipe – Comitato Interministeriale Programmazione Economica – con risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione.

CRONACA