Michele Imparato

Spinola: «Pompei, c’è già un gran gruppo»

Michele Imparato,  

Spinola: «Pompei, c’è già un gran gruppo»

Jonathan Lionel Spinola pochi mesi fa ha solo sfiorato la serie D perdendo la finale playoff col San Marzano. Ora l’argentino riprova l’assalto con una nuova maglia: quella del Pompei. I colori sono gli stessi, o quasi, del San Marzano. Il rosso e il blu. Il progetto è ambizioso ed è stato voluto da Mango, il presidente della nuova società del Pompei. “Ho accettato perchè ho visto una società ambiziosa – dice l’attaccante 31enne argentino- perchè mi hanno voluto da subito e tutto ciò mi ha portato ad accettare la proposta e puntare a vincere. Le prime impressioni sono positive – continua Lionel Spinola – C’è un buon gruppo. Qualche giocatore lo conoscevo. Stiamo lavorando bene e le sensazioni sono positive. Noi ci aspettiamo sempre il sostegno dei tifosi perchè ti fanno giocare con un calciatore in più. Mi auguro che qui a Pompei ci sarà il calore giusto per sostenerci”. Spinola (classe ’91), attaccante argentino con cittadinanza italiana, proviene dal San Marzano, che l’anno scorso ha conteso all’Angri il passaggio in serie D nella finale playoff. Cresciuto nel settore giovanile del Gimnasia La Plata, squadra militante in Primera División (la Serie A argentina), è passato poi al settore giovanile del Boca Juniors e alla terza serie argentina militando nel Club Deportivo UAI Urquiza e nel Club Atlético Argentino de Quilmes. Lasciata la terra natia, ha giocato nella serie B israeliana con l’Hapoel Jerusalem, prima di approdare in Italia nel 2016. Nella nostra nazione ha vestito i colori di Tergu, Torres e Avezzano in Eccellenza e quelli di Ortolì, Altamura e Milano City in serie D. Il Pompei allenato da Borrelli ha iniziato da qualche giorno la preparazione al Pozzo di Boscoreale.

CRONACA