Scafati, la proposta del consigliere Cascone per il Pala Mangano: “Usiamo i fondi di Terna”

metropolisweb,  

Scafati, la proposta del consigliere Cascone per il Pala Mangano: “Usiamo i fondi di Terna”

Scafati. Una corsa contro il tempo per far esordire in A1 la Givova Scafati nel suo palazzetto dello sport, il Pala Mangano. Arriva da Nicola Cascone, consigliere di minoranza, che chiede un consiglio comunale ad hoc indicando anche una strada per reperire i fondi necessari. «Da anni la “società sportiva Basket Scafati 1969” sostiene e finanzia un progetto sportivo di interesse nazionale, che oltre a raggiungere traguardi sportivi e successi rilevanti nello sport della pallacanestro italiana, è divenuto un grande progetto per la comunità scafatese come elemento di coesione e di opportunità per i giovani, svolgendo anche una funzione culturale ed educativa dello sport” è l’incipit della sua richiesta. Cascone chiede, a questo proposito di usare i fondi che la società Terna avrebbe messo a disposizione del Comune. «Considerato la “Convenzione per la realizzazione ed esercizio della stazione elettrica 220/150KV – Scafati” – approvata in consiglio comunale con deliberazione n. 55/2021 – per cui l’opera è in fase di ultimazione da parte della Terna e che la società metteva a disposizione della città di Scafati somme per “opere di compensazione e riequilibrio ambientale”- scrive Cascone – e considerato che le somme erano già disponibili nel bilancio precedente al capitolo “3000.31”; il sottoscritto propone di utilizzare tali somme per la riqualificazione dell’impianto sportivo e la realizzazione di un annessa area di ristoro, un parco pubblico ed alberature nei terreni di proprietà comunale adiacenti il “Palamangano”. Anche perché la la determina dirigenziale n. 120 del 02/08/2022 per l’approvazione del progetto definitivo stabilisce che i lavori, di cui sopra, dovranno effettuarsi necessariamente entro gli inizi di ottobre e che pertanto è necessaria la opportuna disponibilità finanziaria prevista». Una richiesta per accelerare i tempi, trovare i fondi necessari e soprattutto regalare un sogno ai tanti tifosi gialloblè: quello di vedere l’esordio e tutte le partite di A1 a Scafati.

CRONACA