Elena Pontoriero

Incendio in un ristorante di Gragnano, clienti in fuga: locale distrutto, 8 ustionati

Elena Pontoriero,  

Incendio in un ristorante di Gragnano, clienti in fuga: locale distrutto, 8 ustionati

Gragnano. Un incendio divampato nella tarda serata di ieri nel ristorante “La Cantina del Castello” a Gragnano ha distrutto totalmente il locale e ha messo in fuga i clienti che in quel momento erano ai tavoli. Otto le persone ustionate: sette in modo lieve – condotte all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia e dimesse poco dopo – mentre l’ottavo ferito – un 24enne di Calvizzano – è stato trasportato al Cardarelli di Napoli.

Il ristorante si trova nella località Aurano-Castello della “città della pasta” e, di sabato sera, era affollato e in piena attività. Le fiamme sono divampate dopo che è stata avvertita una esplosione nei locali della cucina e hanno avvolto interamente la struttura, in gran parte in legno.

Anche alcune abitazioni circostanti sono state lambite dal fuoco. Sul posto, un borgo antico con un ingresso angusto, sono giunti quattro camion dei pompieri e i carabinieri di Gragnano e della Compagnia di Castellammare che hanno aperto un’indagine per risalire alle cause dell’incendio, quasi sicuramente di origine accidentale

Il giovane trasportato al Cardarelli di Napoli in codice giallo ha ustioni diffuse in tutto il corpo: le sue condizioni vengono definite serie, ma non è in pericolo di vita. Degli altri sette feriti, invece, una donna è tuttora al pronto soccorso di Castellammare di Stabia per accertamenti; gli altri sei sono stati, come detto, tutti dimessi e le loro prognosi variano dai 5 ai 20 giorni.

Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 22.30, a quanto sembra dalla zona barbecue, e sono state domate dai vigili del fuoco. L’area è stata sequestrata.

CRONACA