Michele Imparato

Scafatese a Giffoni Savoia-S.Antonio a San Giorgio

Michele Imparato,  

Scafatese a Giffoni Savoia-S.Antonio a San Giorgio

Seconda giornata di coppa Italia ma per diverse squadre si tratta dell’esordio in attesa del campionato che parte domenica. La Scafatese di Liquidato, che nel primo turno ha riposato, oggi pomeriggio scende in campo a Giffoni per la sua prima ufficiale contro la squadra che sabato ha pareggiato 0-0 col Baronissi. L’allenatore dei canarini Liquidato ha solo l’imbarazzo della scelta nello scegliere l’undici anti-Giffoni. Squadra allenata da Messina, una vecchia conoscenza di Vitaglione e Giordano per essere stato allenatore del Cervinara. La Scafatese vuole presentarsi subito bene agli occhi dei tifosi dopo la campagna acquisti condatta dal ds Checco Vitaglione e dal presidente Michele Giordano. Nessun proclamo in casa Scafatese con Stefano Liquidato che tiene i piedi per terra pur sapendo di avere una rosa valida che può recitare un ruolo importante nel girone B che vede tra le favorite il San Marzano, l’Ercolanese e qualche outsider come il Vico di Sasà Amato che si è rinforzata con Mezavilla e Manzi. Sul neutro di San Giorgio a Cremano si gioca il derby tra il Savoia e il Sant’Antonio Abate. I bianchi di Barbera domenica hanno iniziato con la vittoria contro l’S.C. Ercolanese firmata da Scarpa.  Esordio per i giallorossi di Criscuolo in coppa con la voglia di rendere difficile la vita al Savoia che in caso di vittoria sarebbe già qualificato al secondo turno. Savoia che ieri ha concluso tre operazioni prendendo il portiere romeno Chirita. Inoltre sono tornati anche il difensore Avitabile e Nastri. Oggi i vicani giocano la prima del girone a Maiori contro il Costa d’Amalfi. Una sfida intrigante per testare le ambizioni del Vico Equense allenato dal veterano Sasà Amato.  Nel girone del Pompei, che oggi riposa e che ha esordito con una sconfitta, il Givova Capri Anacapri riceve al San Costanzo il Massa Lubrense, promossa dalla Promozione. La corazzata Ercolanese 1924 di Carrano ha subito uno scontro tosto contro il San Marzano.

CRONACA