Michele Imparato

Mister Maiuri vuole un Sorrento già spietato

Michele Imparato,  

Mister Maiuri vuole un Sorrento già spietato

“Servirà mettere umiltà a disposizione della prestazione”, così Vincenzo Maiuri riassume la sua ricetta in vista del match di oggi in casa del Monterotondo che inaugura il campionato del Sorrento. “Scontato dire che è importante partire bene – continua il tecnico rossonero – ma per riuscirci dovremo mettere in campo tutta la nostra voglia di superare un po’ l’emergenza del momento visto che numericamente abbiamo qualche difficoltà”. Il processo di apprendimento dei suoi dettami e di crescita del gruppo è a buon punto ma ovviamente si attende la riprova del campo: “Stiamo bene dal punto di vista fisico relativamente al periodo e tatticamente ho già visto alcune cose buone sia con che senza palla. Di certo bisogna migliorare perchè è solo da cinque settimane che stiamo lavorando insieme e qualcuno si è aggiunto strada facendo. Inoltre non siamo al completo, ma sono tranquillo per l’applicazione che c’è da parte dei ragazzi”. Il Monterotondo si annuncia un banco di prova interessante: “Dovremo fare di necessità virtù – chiosa Maiuri -, ho visto la loro gara di Coppa con il Tivoli e so che ci aspetterà una partita difficile contro un’avversaria ostica che ha meccanismi rodati visto che ha confermato l’allenatore e buona parte dei calciatori dello scorso anno. Il valore del girone G? Ogni volta sento questi discorsi ma ogni volta ribadisco che ciascuna stagione racconta una storia diversa perchè il valore di ciascun raggruppamento dipende dalle squadre, e dalle società, che lo compongono. Di sicuro, in Serie D non possono esistere squadre presuntuose, in nessun caso, e noi non dovremo mai dimenticarcelo”. Restando nel girone G, spicca sicuramente il derby Portici-Palmese. La squadra di Sarnataro tiene a battesimo la Palmese di Pietropinto che è tornata in serie D dopo quasi venti anni. Due squadre profondamente cambiate rispetto all’ultimo campionato e che hanno come obiettivo principale la salvezza. La Paganese è impegnata in trasferta contro la Vis Artena. La squadra di Domenico Giampà a poche ore dalla partita ha ancora attinto dal mercato. Il ds Cocchino D’Eboli, infatti, ha ingaggiato Nikita Pasnevs, lettone classe 2004 dall’FK RFS Riga. Il nuovo esterno sinistro, nazionale giovanile U19 della Lettonia, è già da alcuni giorni in gruppo ed è disponibile per la trasferta di oggi. Altra squadra salernitana ai nastri di partenza è l’Angri di Floro Flores. I grigiorossi partono ospitando l’Aprilia. Sugli spalti del Novi ci sarà grande entusiasmo e si è visto anche durante la presentazione di venerdì. Nel girone H la Nocerina è impegnata sul difficile campo di Gravina. Squadra pugliese sempre rognosa da affrontare mentre la Casertana giocherà contro l’Altamura.

CRONACA