Gragnano, la «Festa della Pasta» è green: un evento a rifiuti zero

metropolisweb,  
Nove EcoPoint saranno istallati dalla società Velia lungo l’intero percorso Tutela dell’ambiente con le mini isole ecologiche per la raccolta dei rifiuti

Gragnano, la «Festa della Pasta» è green: un evento a rifiuti zero

Gragnano. Nessun particolare è stato tralasciato dalla macchina organizzativa dell’atteso evento Festa della Pasta. Importanza data anche all’attuale tema dell’ambiente ed è per questo che la tre giorni in onore della pasta sarà green.

Un evento “zero waste”. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nello D’Auria, Il Consorzio della Pasta di Gragnano IGP e Velia Ambiente, società che si occupa del servizio di igiene ambientale per il Comune di Gragnano, hanno messo a punto un piano straordinario di raccolta differenziata “spinto” per i tre giorni di eventi previsti dalla kermesse. Oltre agli stand e ai classici Pasta-Point, il piano prevede l’individuazione di nove EcoPoint. Si tratta di mini isole ecologiche dove potersi disfare di piatti, bicchieri, posate, bottiglie con la possibilità di differenziare il tutto al 100%.

«Una manifestazione con una matrice fondata sul trinomio cultura, prodotto, territorio, che dismette gli abiti dell’evento prettamente culinario e spettacolistico e fa posto ad una kermesse di spessore, con una visione futuristica, dove arte, cultura e tematiche di grande attualità hanno ruoli da protagonista – dichiara il sindaco Nello D’Auria – E nella nostra visione futuristica non poteva mancare la nostra vocazione green, da sempre una priorità per la nostra amministrazione. Lavoriamo tutti i giorni insieme all’azienda per garantire decoro e pulizia, i risultati ci premiano. Gragnano è stabilmente al di sopra di una media del 62% di differenziata, percentuale che negli ultimi mesi è migliorata toccando un picco del 67%». Tutti i materiali utilizzati sono biodegradabili e compostabili. Non sono previsti contenitori per rifiuti indifferenziati, tutto sarà avviato a riciclo. Nei pressi di ogni EcoPoint, Velia Ambiente garantirà la presenza di un operatore che farà da supporto al cittadino o visitatore. E per garantire sempre decoro, lungo il percorso della festa (tra via Roma e via Tommaso Sorrentino) sarà presente un’isola ecologica mobile a ulteriore supporto dei visitatori.

E’ ormai tutto pronto per l’evento dell’anno. Ci saranno balconi e vetrine allestiti, portoni tematici e un lungo percorso con quattro PastaPoint per le degustazioni, in ognuna delle quali due chef che, insieme alla loro brigata, cucineranno ogni sera dalle 19 a mezzanotte. E poi spettacoli, artisti di strada di fama internazionale, showcooking con chef di rilievo e stellati. E poi convegni, incontri, interviste e workshop.

Anche la corretta raccolta della differenziata è stata inserita nella accurata pianificazione dei tre giorni dedicati alla pasta. Una festa che avrà inizio con il taglio del nastro venerdì 9 settembre e si concluderà domenica 11 settembre.

 

CRONACA