Somma Vesuviana e Sant’Anastasia: patto per ricerca e sport

Giovanna Salvati,  

Somma Vesuviana e Sant’Anastasia: patto per ricerca e sport

Tutto pronto per la Due Comuni, la gara podistica tra Somma Vesuviana e Sant’Anastasia che prenderà il via domenica. Ieri mattina la presentazione nel municipio di Sant’Anastasia alla presenza di istituzioni, organizzatori e ricercatori. «Abbiamo deciso di unirci e continuare questa avventura – ha spiegato il vicesindaco Rubina Allocca del Comune di Somma Vesuviana – perché siamo convinti che così riusciamo a lanciare un importante messaggio ed esempio che insieme si raggiungono obiettivi molto più alti». A sottolineare invece le eccellenze dei due territori è stato il sindaco di Sant’Anastasia Carmine Esposito: «una gara podistica per sostenere la ricerca ma anche per portare le nostre eccellenze, come la villa Augustea e l’ex museo dei voti di Madonna dell’Arco sotto i riflettori e farli conoscere». A scendere in campo per Telethon anche gli attori di “Un posto al Sole”, Luca Turco e Giorgia Gianetiempo: «Rinunciamo tutti a un caffè e un aperitivo e sosteniamo la ricerca – ha detto – perché basta davvero poco e con il contributo di tutti si può fare tanto». Presente anche il presidente del Parco Nazionale del Vesuvio Agostino Casillo: «Sono felice di far parte di questa squadra perché è da tempo che dico che da soli non si va da nessuna parte e essere uniti porta a importanti traguardi. Lo sport e la solidarietà devono viaggiare insieme – dice – e sono felice perché come ente abbiamo inaugurato un sentiero al quale tengo tanto, a Terzigno, due chilometri e mezzo nella pineta accessibile si diversamente abili». Importante la testimonianza della dottoressa Ivana Trapani, ricercatrice de Tigem di Pozzuoli, eccellenza vesuviana che ha scoperto il farmaco contro la cecità infantile. A mettere insieme tutto è stato ancora una volta, per la seconda edizione Tancredi Cimmino, coordinatore della Fondazione Telethon da anni impegnato in prima linea per la ricerca. Appuntamento quindi per sabato pomeriggio a Somma con l’apertura del villaggio sportivo con scuole, associazioni e l’esercito. Poi sarà la volta di domenica mattina per la gara podistica di 10 chiliometri che partirà da Somma Vesuviana per poi passare per Sant’Anastasia e ritornare a Somma. All’evento sarà ricordato anche il brigadiere dei carabinieri Mario Rega con la presenza della Fanfara dei Carabinieri e al traguardo anche la carrozzina Maddy con il piccolo Christian che percorrere i suoi 10 chilometri con i ragazzi della Terzigno Corre. Una gara insomma senza alcun limite.   (gs)

CRONACA