Michele Imparato

Spalletti: “Napoli lucido e coraggioso”

Michele Imparato,  

Spalletti: “Napoli lucido e coraggioso”

”La sostanza della squadra stasera è stata evidente perché entrata dentro la gara, ha retto botta all’inizio davanti a un pubblico spettacolare, in uno stadio mitico e c’era da tentennare se non fossimo stati sicuri di noi stessi, lucidi, coraggiosi”. Luciano Spalletti esamina i microfoni di Sky la gara della sua squadra e trova molti motivi per essere orgoglioso e felice per la prestazione sfoderata dal Napoli. ”Politano – dice il tecnico – ha fatto due o tre rincorse recuperando palloni importanti. Sono stati vinti duelli a centrocampo sulle seconde palle che venivano fuori dagli avversari. Insomma ci sono stati molti segnali positivi”. ”E’ stato fatto un passo avanti – osserva ancora Spalletti – perché, visto che siamo riusciti a portare a casa la vittoria contro il Liverpool, non fare tre punti stasera avrebbe significato concedere di nuovo quel vantaggio che ci eravamo meritati. E’ stata dura ma la squadra non ha mai avuto dubbi su quello che doveva essere il suo atteggiamento anche quando c’era il campo aperto e dovevamo ricomporci ai limiti dell’area di rigore”. ”Ho visto giocatori in palla – dice ancora il tecnico – gente che correva, il pallone giocato nello stretto, qualità nel possesso palla che è stato fondamentale e fatto benissimo. Sono molto felice per i miei ragazzi”. ”Quello di stasera – conclude – è un segnale che diamo a noi stessi perché abbiamo bisogno di alcune conferme e sono molto contento per l’atteggiamento di alcuni come Zielinski che va a battere due volte il rigore e Anguissa che fa a fare gol al compagno di squadra Sono tutti segnali importanti. Tutti quelli che sono entrati hanno fatto benissimo. Ndombelè ha fatto vedere che ha grandi qualità, muove bene la palla nello stretto, Zerbin è entrato bene ed ha guadagnato metri. Sono veramente soddisfatto della mia squadra”.

CRONACA