Michele Imparato

Juve Stabia, test d’alta quota col Monopoli di Simeri

Michele Imparato,  

Juve Stabia, test d’alta quota col Monopoli di Simeri

Domani contro il Monopoli è un test probante per la Juve Stabia che dopo tre giornate ha vinto due partite fuori casa e perso il derby con la Turris al Menti. Le Vespe di Colucci incrociano una delle squadre che si è mossa in maniera importante sul mercato. Basti pensare che il Monopoli ha preso l’attaccante Simone Simeri, uno dei tanti ex, fresco di promozione in B col Bari così come Fella, esterno d’attacco che ha vinto i playoff col Palermo. Per non parlare del trequartista Rolando o di Montini, attaccante tornanto in Italia dopo l’esperienza in Polonia col Widzew Lodz, anche lui ex delle Vespe. Forte dei tre gol in tre partite di Ernesto Starita e del primo timbro stagionale di Mattia Montini il Monopoli affronterà in trasferta la Juve Stabia allo stadio Romeo Menti. Un avversario dall’andamento strano quello campano, che ha vinto due partite su due fuori casa e ha perso l’unica gara interna sinora disputata contro la Turris. Laterza dovrà fare i conti ancora con qualche problema di formazione. Drudi starà fermo altre due settimane, il rientro di Radicchio, alle prese con la pubalgia, non è ancora stimato, mentre i problemi burocratici non permettono ancora l’impiego del terzino sinistro olandese Faye, che ha praticamente definito tutto con la società di Lopez e Rossiello. I dubbi si chiamano De Risio, Fella e Piccinni. Il primo è stato fermo a causa di un attacco influenzale che gli ha fatto saltare la gara di mercoledì contro l’Avellino, il secondo è alle prese con un risentimento muscolare mentre il terzo è uscito malconcio dalla sfida di Crotone dopo una botta alla schiena e non è riuscito a recuperare per mercoledì. Solo gli ultimi allenamenti diranno se l’allenatore dovrà fare ancora a meno di loro oppure potrà utilizzarli contro i gialloblù di Colucci, cerignolano doc. Laterza non dovrebbe cambiare sistema di gioco, restando al 4-2-3-1 con Rolando, Montini e Starita dietro Simeri. Aria di conferma per Hamlili, tra i migliori in campo mercoledì e pronto a dare il suo contributo anche in trasferta. Per quanto riguarda la Juve Stabia, l’undici di Colucci cerca il primo successo al Menti. L’allenatore ex Picerno non ha particolari problemi di formazione per la partita di domani pomeriggio (ore 17.30). Probabilmente qualche modifica sarà portata alla formazione che ha giocato mercoledì col Monterosi. Ad esempio potrebbe ritornare Berardocco al posto di Maselli. In difesa, invece, dovrebbe tornare Tonucci che ha scontato il turno di squalifica dopo l’espulsione rimediata nel derby con la Turris. Negli ultimi due campionati di Lega Pro la Juve Stabia ha sempre perso al Romeo Menti contro il Monopoli, due anni fa alla prima di campionato per 2-1 e l’anno scorso 1-0 con la rete dell’ex Borrelli oggi al Frosinone.

CRONACA