Andrea Ripa

Nuove scuole a San Gennaro Vesuviano e Terzigno: s’attende l’ok del Consiglio Metropolitano

Andrea Ripa,  

Nuove scuole a San Gennaro Vesuviano e Terzigno: s’attende l’ok del Consiglio Metropolitano

Circa trenta milioni di euro per la realizzazione di due nuove scuole da costruire tra Terzigno e San Gennaro Vesuviano. E’ atteso per oggi il via libera della Città Metropolitana, il consiglio si riunirà in seduta per deliberare lo stanziamento dei fondi destinato a far partire le opere necessarie per i due territori del Vesuviano che da tempo attendono la realizzazione dei due istituti. A Terzigno passi in avanti sono stati fatti nelle scorse settimane con la cessione del terreno su cui sorgerà l’opera proprio alla provincia, allo stesso tempo i vertici dell’Ente di via Gionti hanno «assicurato» l’inizio dei lavori entro il nuovo anno. Nella seduta in programma oggi alle 15 il consiglio della Città Metropolitana sarà chiamato ad approvare la variazione del bilancio di previsione 2022-2024 per complessivi 8 milioni e 400mila euro per la riprogrammazione dell’intervento di costruzione del corpo aule di un nuovo edificio scolastico in Terzigno, ai sensi del Decreto del Ministro dell’Istruzione del 18 maggio scorso finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma “Next Generation Eu”. Non sarà l’unico argomento in programma perché all’esame dell’aula ci sarà anche la ratifica di variazioni del bilancio di previsione 2022-2024 adottate dal Sindaco Metropolitano relative ad altri due interventi derivanti dal Next Generation Eu – Pnrr: il primo ha ad oggetto la realizzazione di un nuovo istituto nel comune di San Gennaro Vesuviano – corpo aule e corpo palestra – per 8,3 milioni, mentre il secondo riguarda la riprogrammazione e l’adeguamento contabile di interventi per la manutenzione straordinaria e l’efficientamento degli edifici scolastici di competenza dell’Ente per complessivi 12 milioni e 700mila euro. Finanziamenti fondamentali per il rilancio dei due territori che da troppi anni attendono il rilancio dell’hinterland. All’ordine del giorno sempre per il settore scuola, all’ordine del giorno la ratifica della variazione del bilancio di previsione 2022-2024 adottata in via d’urgenza dal Sindaco inerente all’applicazione dell’avanzo libero di amministrazione per 610mila euro per il finanziamento dei lavori di adeguamento per finalità scolastica dei locali della ex Pretura di Torre del Greco, concessi alla Città Metropolitana a titolo gratuito dal Comune della fascia costiera vesuviana.

CRONACA