Terremoto politico a Meta, si dimette il sindaco Tito: “No ai ricatti, resto un uomo libero”

metropolisweb,  

Terremoto politico a Meta, si dimette il sindaco Tito: “No ai ricatti, resto un uomo libero”

Meta. Terremoto politico nella cittadina costiera: il sindaco Giuseppe Tito annuncia le dimissioni. L’annuncio, pochi minuti fa, con un post sulla pagina facebook personale del primo cittadino: «Volevo ringraziare tutti i metesi per la stima e il vostro affetto manifestatomi in questi 8 anni da Sindaco di Meta. Con mio grande rammarico vi comunico che in questo momento sto rassegnando le dimissioni dalla carica di Sindaco. Io amo Meta, ma rimarrò sempre un uomo libero e non cedo ai ricatti». La decisione segue quella annunciata ieri dallo stesso Tito di un azzeramento della giunta comunale. Facile quindi intuire che dietro questa improvvisa crisi abbia influito pesantemente l’esito del voto per le Politiche di domenica scorsa e qualche frizione con alcuni consiglieri comunali assenti questa mattina.

CRONACA