AstroSamantha dialoga con i bimbi di Forcella. ‘Viaggio’ nella vita quotidiana sulla Stazione spaziale

Redazione,  

AstroSamantha dialoga con i bimbi di Forcella. ‘Viaggio’ nella vita quotidiana sulla Stazione spaziale

Per un pomeriggio i bimbi del rione di Forcella, nel cuore del centro storico di Napoli, hanno potuto dialogare con Samantha Cristoforetti, comandante della Stazione spaziale internazionale. Un collegamento di circa venti minuti durante i quali i piccoli hanno rivolto diverse domande ad AstroSamantha. A incuriosirli è stato soprattutto lo svolgimento di una giornata tipo nella Stazione spaziale, come si impieghi il tempo libero, se sia possibile giocare, come sia dormire a testa in giù. Tante anche le domande sul lavoro che Cristoforetti e i suoi colleghi svolgono nella Stazione spaziale e le difficoltà legate al rientro sulla Terra, ad esempio per riprendere a camminare dopo mesi trascorsi a galleggiare e fluttuare all’interno della Stazione spaziale. ”E’ come essere dei bimbi piccoli – ha detto Cristoforetti – è come se si dovesse imparare a camminare di nuovo, ci vuole qualche ora per tornare alla normalità e qualche giorno per riavere l’equilibrio”.

AstroSamantha ha spiegato ai bimbi che il tempo scorre diversamente nello spazio ed ha raccontato loro ”la bellissima esperienza” che le ha permesso di lavorare all’esterno della Stazione spaziale per sette ore. Il collegamento è stato possibile grazie all’iniziativa ‘Italia Brilla – Costellazione 2022’ promossa dall’associazione Cielo Itinerante, che si propone di avvicinare i bambini in situazioni di disagio sociale ed economico allo studio delle materie STEM, ed ENAV, ente che gestisce il traffico aereo civile in Italia. Il progetto è patrocinato dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e rientra nel programma educativo congiunto con ESA (Agenzia Spaziale Europea) ed è stato promosso in occasione della missione ‘Minerva’ di AStroSamantha. All’iniziativa hanno partecipato anche l’assessore regionale all’Istruzione, Lucia Fortini, e il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, che ha definito Cristoforetti ”punto di riferimento per le sue doti di leadership e simbolo di un’Italia che coniuga il futuro con l’attenzione alle persone e ai bambini. Napoli – ha aggiunto – ti vuole bene, ti è vicina e ti sostiene”.

 

CRONACA