Pesca abusiva di tonni rossi a Portici: sequestro e multa-record

metropolisweb,  

Pesca abusiva di tonni rossi a Portici: sequestro e multa-record

Portici. Lotta ai pescatori di frodo, blitz del personale della Guardia Costiera a due passi dal porto del Granatello. I militari – impegnati nelle consuete attività di vigilanza e controllo a tutela dell’ecosistema marino e delle filiere ittiche – hanno intercettato, sull’arenile in prossimità del “Lido Arturo”, un’attività di sbarco illegale di tre esemplari di tonno rosso. Gli esemplari – privi di qualsivoglia documento di tracciabilità – sono risultati il frutto di una battuta illecita di pesca non professionale, atteso che, da diversi mesi le competenti istituzioni centrali hanno stabilito la chiusura definitiva della pesca sportiva di tonno rosso, per esaurimento del relativo contingente di cattura, per la corrente annualità 2022. I militari sono prontamente intervenuti, ponendo immediatamente sotto sequestro tutto il prodotto ittico, per un peso complessivo di circa un quintale e infliggendo al pescatore di frodo una sanzione amministrativa di 2.000 euro.

CRONACA