La medaglia della gentilezza, il consigliere regionale Iovino premia un barista di Gragnano

Redazione,  

La medaglia della gentilezza, il consigliere regionale Iovino premia un barista di Gragnano

Il consigliere regionale Francesco Iovino, componente della Commissione cultura della Campania, ha voluto premiare con una medaglia ricordo un barista di Gragnano nel quale si è imbattuto nel pomeriggio di ieri e del quale ha potuto apprezzare la particolare gentilezza nel rapportarsi con gli avventori. “Stasera ho scoperto la bellezza e la naturalezza di chi lavora con grande entusiasmo e soprattutto con grande allegria, – scrive Iovino in una nota – dimostrando che in questa regione esistono persone che lavorano non solo per avere un tornaconto economico, ma anche per rapportarsi al meglio con le persone, regalando momenti di serenità e cordialità.Tanto da riuscire con la loro gentilezza a dimostrare che la Campania, in quanto ad accoglienza, non è seconda a nessuno. “Ieri, mentre ero in giro in alcuni comuni campani – racconta Iovino – , mi sono fermato insieme ad alcuni collaboratori per una breve sosta in un bar della periferia di Gragnano. Entrando, chiedevo di poter bere qualcosa, mentre spuntava, dall’altro lato del bancone, un uomo sorridente, pieno di voglia di prestare attenzione e gentilezza ai suoi clienti. Con Antonio Ruocco – così si chiama – abbiamo discusso del più e del meno, fino a chiedergli come mai fosse così contento di lavorare e da quanto tempo facesse il barista. Il signor Ruocco ha prontamente risposto: “Io non faccio il barista, accolgo i miei clienti come degli amici ai quali do un conforto, con un sorriso se necessario e quando posso, in un modo empatico ed estemporaneo, accolgo tutti offrendo un sorriso.” “Antonio – aggiunge Iovino – ha anche sottolineato quanto il suo lavoro lo abbia aiutato non solo ad andare avanti, ma anche a guardare con attenzione ad ogni persona che entra nel suo locale, convincendosi che il compito che aveva non era solo quello di servire un caffè, ma anche di dare “accoglienza”. “Dinanzi ad una persona così straordinaria nella sua giovialità, gentilezza e semplicità, ho deciso, in quanto componente della Commissione Cultura, di conferire al signor Antonio Ruocco una medaglia. Perché – chiude Iovino – essere gentili non solo aiuta a costruire un dialogo sano, ma anche ad accogliere il forestiero.”

CRONACA