Castellammare. Le rubano l’auto dal garage, lo sfogo di una disabile: «Ladri senza pietà»

Tiziano Valle,  

Castellammare. Le rubano l’auto dal garage, lo sfogo di una disabile: «Ladri senza pietà»

«Ci hanno rubato l’unica auto che avevamo, una vettura vecchia di oltre 10 anni, nonostante sul cruscotto fosse ben in evidenza il contrassegno disabili». E’ Carmela B., una sessantottenne stabiese, a dare libero sfogo alla sua indignazione per il furto della sua auto avvenuto la settimana scorsa in via Regina Margherita, a Castellammare di Stabia. I delinquenti sono entrati nei box del palazzo dove Carmela vive assieme a suo marito Marco e sono riusciti a portare via la sua vecchia Mercedes classe A. Un’auto ormai dal valore di pochissime migliaia di euro. Una vettura però utilissima alla coppia di pensionati, perché Carmela è frequentemente costretta a fare visite e terapie a causa della sua disabilità, anche lontano da Castellammare. «Ormai la utilizzavamo solamente per quello», spiega il marito che ha denunciato il furto alla stazione dei carabinieri stabiesi. L’ennesimo colpo messo a segno dai ladri che negli ultimi mesi sono tornati a fare razzie di auto e scooter a Castellammare. «Sono dei delinquenti che rubano per poche centinaia di euro e non hanno nemmeno pietà di una persona disabile, che ha la necessità di spostarsi per curarsi», denuncia il marito della sessantottenne che confida nel lavoro delle forze dell’ordine per individuare gli autori del furto. tiva

CRONACA