Michele Imparato

Juve Stabia, vigilia di coppa con contestazione

Michele Imparato,  

Juve Stabia, vigilia di coppa con contestazione

La Juve Stabia torna già in campo stasera per la coppa Italia. In programma le partite del secondo turno e le Vespe giocano contro il Foggia al Menti. Lo fanno 72 ore dopo la sconfitta col Pescara, che ha portato sicuramente un clima incandescente alla luce delle dichiarazioni di Giuseppe Langella. Il socio del presidente Andrea Langella domenica sera ha sollevato alcune polemiche sul numero di paganti allo stadio. Dichiarazioni che non sono piaciute alla tifoseria stabiese anche se poi lunedì sera lo stesso Langella ha corretto il tiro intervenuto alla trasmissione il “pungiglione stabiese” di Vivicentro. Pur avendo corretto il tiro tra la tifoseria della Juve Stabia serpeggia ancora malumore. Non a caso ieri pomeriggio in curva è stato esposto uno striscione nei riguardi di Giuseppe Langella. “Fa c…e il tuo parlare. Tutto il resto conta poco. Noi vogliamo vincere”. Tornando alla coppa Italia, ci sono diversi motivi per puntare al passaggio del turno. In primis, perchè la squadra che arriva in finale e poi conquista il trofeo si qualifica automaticamente per i playoff. Poi anche per una questione di incassi. Che dirlo adesso sembra una bestemmia visto che se la società si lamenta per lo scarso numero di paganti al botteghino figuriamoci per le partite di coppa Italia, che si giocano infrasettimanali e, spesso, coincidono con le partite della Champions. Per la sfida di stasera contro il Foggia la Juve Stabia proverà a passare il turno anche se ci sarà tanto turn over da parte di Colucci. E’ chiaro che l’allenatore, confermato dalla società dopo la sconfitta col Pescara, proverà comunque a mandare in campo una formazione in grado di tenere testa ai pugliesi rivitalizzati dalla cura Gallo. Probabilmente tra i pali potrebbe giocare Russo. In difesa Dell’Orfanello, Peluso, Caldore che domenica non ha giocato e probabilmente Vimercati. A centrocampo Berardocco, Altobelli, Ricci. In attacco Pandolfi sicuramente giocherà dall’inizio con Silipo e D’Agostino ai lati.

CRONACA