Bomba d’acqua sul Vesuviano, il sindaco di Torre del Greco: «Dalla Regione nessuno ci ha avvertiti»

metropolisweb,  

Bomba d’acqua sul Vesuviano, il sindaco di Torre del Greco: «Dalla Regione nessuno ci ha avvertiti»

Torre del Greco. «Abbiamo registrato l’abbattersi sulla città e sull’intera Campania di una vera e propria bomba d’acqua, non preannunciata dal bollettino meteorologico regionale che, al contrario, segnalava per la giornata odierna, un’allerta meteo di colore giallo». Non nasconde il proprio disappunto, il sindaco Giovanni Palomba. La «sua» Torre del Greco, come tutte le città della fascia costiera, si è ritrovata a fronteggiare una vera e propria emergenza non «annunciata» dalla protezione civile della Regione Campania. Solo per miracolo non si sono registrati feriti, ma le criticità su tutto il territorio – complice qualche comportamento sconsiderato – non sono mancate.

«Quanto verificatosi nelle ultime ore non era prevedibile, nè era possibile sulla base del parametro regionale indicatoci ordinare chiusure o sospensioni di pubblici servizi – sottolinea Giovanni Palomba – Analogamente, per la giornata di domani, quanto segnalato dai competenti organi regionali della Campania, è un’allerta meteo di colore giallo». Insomma, stavolta, il «corto circuito» sarebbe arrivato direttamente «dall’alto» con inevitabili conseguenze su tutti i territori. «Stiamo intervenendo su tutte le criticità segnalate, cercando di ripristinare una corretta e ordinata circolazione veicolare e mettendo in sicurezza tutte le zone a rischio – conclude il sindaco Giovanni Palomba – Raccomando e invito tutti i cittadini alla massima prudenza».

CRONACA