Turris camaleontica con Di Michele. Rientra Leonetti

metropolisweb,  

Turris camaleontica con Di Michele. Rientra Leonetti

Tanti complimenti ma zero vittorie ancora per Di Michele. La Turris scesa in campo con l’Avellino ha mostrato dei passi in avanti dal punto di vista dell’equilibrio tattico ma soprattutto del gioco. L’allenatore aveva chiesto una reazione alla sua squadra che ha dato davvero tutto martedì sul rettangolo verde dello stadio Partenio. Uscire per la seconda gara consecutiva con l’amaro in bocca di un risultato che non premia quanto visto in campo è un po’ frustrante per Di Michele e soci che sperano già dalla gara con il Latina di raccogliere meno elogi e portare finalmente punti alla causa rosso corallo.  La nuova Turris di Di Michele si sta mostrando una squadra camaleontica dal punto di vista tattico. Il modulo di riferimento resta sempre il 4-3-3, a patto che gli interpreti del tridente offensivo godano tutti di buona condizione. Tuttavia, nei 180 minuti giocati finora, i corallini hanno adottato il 3-5-2 ed anche un 4-4-2 a trazione anteriore. La sensazione in questo momento è che l’assetto più congeniale sia proprio il 3-5-2 in quanto garantisce maggiore copertura degli spazi e più compattezza in fase di non possesso. Contro il Latina sarà il debutto di “Re David” allo stadio Liguori. Con il suo staff lavora tante ore al giorno per migliorare una fase difensiva che attualmente è la peggiore in assoluto del girone. Buone indicazioni arrivano dall’infermeria in vista della gara di domenica. Emanuele Santaniello, out nel match di Coppa Italia, ha smaltito qualche problemino muscolare ed è pronto a rientrare in gruppo. La sua assenza ad Avellino è stata a scopo precauzionale. Stesso discorso vale per Leonetti che a Cerignola era uscito per un colpo alla caviglia. Entrambi dunque, a meno di clamorosi sviluppi in negativo che Di Michele non si augura, saranno a disposizione. Anche per il Latina sarà una gara di vitale importanza. i laziali vengono da un periodo non proprio esaltante. Inoltre si presenteranno a Torre del Greco con ben sette calciatori indisponibili.

Bruno Galvan

CRONACA