Pompei: ieri record di visitatori,ultimati altri due restauri. Aprono due domus

Redazione,  

Pompei: ieri record di visitatori,ultimati altri due restauri. Aprono due domus

SCAVI DI POMPEI – Nella domenica con ingresso gratuito nei musei, Pompei è stato il secondo sito più visitato tra i beni culturali nazionali, con 21.817 ingressi, dopo i 23.404 del Colosseo a Roma, di gran lunga davanti anche alla Galleria degli Uffizi di Firenze (9.240). Da mercoledi’, alle ore 11, intanto, il Parco Archeologico di Pompei apre altre due importanti domus. Ultimati i lavori di restauro, con accesso per disabili, e con lussuosi giardini ricostruiti, saranno visitabili due complessi abitativi: la scenografica Villa di Diomede e la Casa dei Dioscuri. Il direttore generale dei Musei, Massimo Osanna, e il direttore del Parco archeologico di Pompei, Gabriel Zuchtriegel, apriranno le porte delle due grandiose dimore. Alla Villa di Diomede, la prima visita è riservata ai ragazzi con autismi e disabilità cognitiva del Centro riabilitativo di Pompei. Nell’ambito di una convenzione promossa dal Parco archeologico con la cooperativa sociale “Il Tulipano”, i ragazzi e le loro famiglie stanno seguendo un percorso di agricoltura sociale che comprende la raccolta della frutta nei giardini delle domus, nel vivaio e nei frutteti dell’area archeologica – a cominciare da melograni e mele cotogne per poi proseguire con i frutti del biancospino, gli agrumi, le sorbole – e la trasformazione, con ricette desunte da autori antichi come Plinio, in succhi e marmellate

CRONACA