De Gustibus et Historia, 50 giorni di eventi in 5 città: il cartellone presentato a Torre del Greco

metropolisweb,  

De Gustibus et Historia, 50 giorni di eventi in 5 città: il cartellone presentato a Torre del Greco

Torre del Greco. Un mese e mezzo di grandi eventi, oltre 25 appuntamenti, grandi nomi del panorama culturale campano, alcuni dei luoghi più suggestivi e affascinanti coinvolti nella kermesse che toccherà cinque comuni della provincia di Napoli. Sono alcune delle prerogative di “De Gustibus et Historia: itinerari eno-gastronomici tra storia, tradizioni e folklore”, la kermesse in programma da domenica 13 novembre a giovedì 29 dicembre che vede coinvolti i comuni di Boscotrecase, Sant’Antonio Abate, Sant’Anastasia, Torre del Greco e Trecase, intervento co-finanziato dal Poc Campania 2014-2020 relativo a “rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura.

Programma di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale ed internazionale”.Il ricco programma di appuntamenti è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa durante la quale istituzioni coinvolte e promotori dell’iniziativa hanno spiegato i valori della manifestazione, “finalizzata alla promozione e alla valorizzazione del considerevole patrimonio storico, artistico e culturale delle città partecipanti e alla promozione turistica dei singoli territori”.

Nella sala consiliare del Comune di Torre del Greco sono intervenuti tra gli altri i sindaci Giovanni Palomba (Torre del Greco), Carmine Esposito (Sant’Anastasia) e Raffaele De Luca (Trecase), gli assessori Enrico Pensati (Torre del Greco), Alba Russo (Boscotrecase), Saveria Giordano (Sant’Anastasia) e Luisanna Vanacore (Sant’Antonio Abate), la deputata Annarita Patriarca, il consigliere regionale Francesco Iovino, i consiglieri comunali di Torre del Greco Michele Langella, Lucia Vitiello e il direttore artistico della kermesse Liborio D’Urzo.

Si parte già domani, domenica 13 novembre, con tre attese iniziative previste in piazza della Libertà a Sant’Antonio Abate, dove alle 18 si terrà “Verso la battaglia dei monti Lattari”, rievocazione storico-teatrale della battaglia finale tra l’armata ostrogota e le truppe bizantine. Contemporaneamente sarà allestita la “Locanda dei guerrieri” con degustazioni enogastronomiche e si svolgerà “Sapori di… versi”, incontri con autori e valorizzazione dei prodotti locali.

Tante le iniziative in programma: tra queste, va ricordato che a Torre del Greco domenica 20 novembre sarà inaugurata una mostra filatelica su Giacomo Leopardi e un’altra dedicata alla storica Festa dei quattro altari. Sempre a Torre, sabato 26 novembre, arriverà Patrizio Rispo, che con i Magma Ensamble sarà protagonista di In vino veritas.

Il 5 dicembre sarà la volta di Luca Sepe, atteso nella villa comunale di Trecase. In precedenza, il quartiere storico di Capodivilla a Sant’Anastasia sarà interessato per tre giorni (dal 2 al 4 dicembre) dal focus su tradizioni, saperi e sapori. A Boscotrecase il 9 e il dicembre verrà allestito il villaggio degli antichi mestieri (via Rio).

Il soprano Eva Dorofeeva invece sarà protagonista domenica 18 dicembre nel concerto di Natale che vedrà la Kharkiv Philharmonic Chamber Orchestra dell’Ucraina esibirsi nel parco naturale di largo Pertini a Sant’Antonio Abate.Gran finale con Tony Esposito il 22 dicembre nel concerto “Il sogno di Maria” che si svolgerà nella chiesa della Santissima Addolorata di Boscotrecase; Monica Sarnelli nella villa comunale di Trecase giovedì 29 dicembre in Di… vin armonie; i The Blue Gospel Singer, il cui concerto è in programma sempre il 29 dicembre ma al parco naturale di Sant’Antonio Abate.

CRONACA