Il Napoli dilaga poi soffre nel finale

metropolisweb,  

Il Napoli dilaga poi soffre nel finale

Continua a volare il Napoli che conquista l’undicesima vittoria consecutiva superando, con qualche patema di troppo nel finale, per 3-2 l’Udinese al ‘Maradona’. Azzurri subito avanti con Osimhen, che sblocca di testa, prima del raddoppio di Zielinski in contropiede. Nella ripresa, ancora in contropiede, Elmas cala il tris prima del ritorno bianconero con Nestorovski e Samardzic, che mettono i brividi ai tifosi partenopei. La squadra di Spalletti, con una gara in più, è ora a +11 su Milan e Lazio. I friulani restano invece fermi a quota 24 in ottava posizione. I padroni di casa partono con il piede schiacciato sull’acceleratore con Osimhen grande protagonista. Al 15′ il nigeriano svetta sopra Bijol, uno dei migliori colpitori di testa della Serie A e siglia l’1-0. Il centravanti azzurro poi apre il contropiede sulla rete del 2-0, quando Zielinski disegna una parabola irraggiungibile per Silvestri. Al 13′ ancora Osimhen fondamentale nello spaccare in due la difesa avversaria, lasciando a Anguissa un’apertura semplice per Elmas che salta il suo avversario diretto e supera il portiere avversario. A un quarto d’ora dalla fine il 3-0 sembrerebbe chiudere la partita. Invece Nestorovski riesce a riaprire il match dopo un bell’assist, di petto, di Success, poi Samardzic supera Kim, nel suo unico errore della partita e con un tiro a giro va ad accorciare ulteriormente le distanze. Negli ultimi minuti il Napoli fatica ma porta a casa gli ennesimi tre punti.

CRONACA