Provincia di Salerno, Alfieri Presidente: vince il centrosinistra

vilam,  

Provincia di Salerno, Alfieri Presidente: vince il centrosinistra

La Provincia di Salerno ha un nuovo Presidente. Franco Alfieri, sindaco di Capaccio-Paestum, ha stravinto col 69,9% le elezioni provinciali, battendo Sonia Alfano, sindaco di San Cipriano Picentino indicata dal centrodestra. “Grazie a tutti coloro che hanno scelto di darmi fiducia eleggendomi Presidente della Provincia di Salerno. Inizia una nuova e avvincente avventura che affronterò con la concretezza, la determinazione, il coraggio e la passione di sempre” il commento di Franco Alfieri che ha voluto ricordare subito ciò che è accaduto a Castellabate nei giorni scorsi. Franco Alfieri, vicinissimo al Governatore De Luca, detiene un primato che condivide con Vittorio Sgarbi: l’essere stato sindaco, in epoche diverse, di ben tre località, tutte nel Cilento: a 23 anni, nel 1988, indossò la fascia tricolore del comune di Torchiara, in cui è nato, passando alle cronache come il sindaco più giovane d’Italia. Rieletto altre due volte, fu poi successivamente candidato ad Agropoli e la ebbe vinta per due mandati. Al secondo, nel 2012, ottenne il 90% dei consensi, risultando il più votato d’Italia. Affermazione piena, infine, anche a Capaccio-Paestum dove riuscì a mettere insieme sul suo nome ben otto liste, per la cifra-record di 128 candidati. Una sfida importante per il centrosinistra che ha così voluto lanciare un segnale al centrodestra. “Un augurio sincero di buon lavoro a Franco Alfieri, che mi succede alla guida della Provincia di Salerno, ottenendo una percentuale del 69.94 % dei voti ponderati. Il centrosinistra a guida PD conferma, in sostanza, i voti ottenuti alle ultime elezioni del 31 ottobre 2018 e vince ampiamente anche queste elezioni” le parole di Michele Strianese, presidente uscente e sindaco di San Valentino Torio. “A conferma che, nonostante ci sia attualmente una tendenza politica nazionale opposta, gli amministratori locali della provincia hanno apprezzato in primis la candidatura di Franco Alfieri ed anche il lavoro fatto in questi ultimi anni dal centrosinistra locale. Complimenti dunque a Franco, cui spetta fare un notevole lavoro per rilanciare ulteriormente il ruolo dell’ente provinciale. Sarà sicuramente un ottimo presidente, così come è stato già un bravo sindaco nelle città che ha amministrato” dichiara Strianese che non dimentica la sfidante. “ I miei complimenti anche a Sonia Alfano che raggiunge una percentuale del 30.06 %” afferma Strianese. E’ tutto il blocco del Governatore a muoversi a sostegno di Franco Alfieri. Parole che sono condivise anche dal consigliere regionale Franco Picarone. “Un grande risultato per la coalizione di Centrosinistra che potrà continuare e sviluppare il lavoro per la crescita della comunità provinciale salernitana in pieno raccordo e sintonia con la Regione Campania guidata da Vincenzo De Luca. I miei migliori auguri di un proficuo ed efficace lavoro a Franco Alfieri nel nuovo ruolo che affiancherà a quello di Sindaco di Capaccio/Paestum, che sta svolgendo con ottimi risultati. Da sottolineare il lavoro che ha consentito di raggiungere tale risultato del Partito Democratico, alla guida della coalizione vincente, insieme a quello di tutti gli altri partiti che la compongono. Un ringraziamento speciale, altresì, all’uscente Presidente Michele Strianese per il lavoro svolto” dichiara Picarone. Per Alfieri, ora, il compito non sarà dei più facili: l’ente provincia di Salerno, infatti, è già in pre-dissesto e sarà necessaria un’opera di riorganizzazione dei conti pubblici per evitare ripercussioni sul bilancio. Dal punto di vista politico poi, nonostante queste siano elezioni col voto ponderato (non votano i cittadini, ma gli amministratori) il centrosinistra voleva lanciare un segnale importante dopo le sconfitte recenti alle Politiche di settembre.

CRONACA