Reddito di Cittadinanza, Bassolino: «Non va cancellato»

metropolisweb,  

Reddito di Cittadinanza, Bassolino: «Non va cancellato»
Antonio Bassolino

Reddito di cittadinanza, in provincia di Napoli tagli al 70% dei sussidi
Il Governo cancella il reddito di cittadinanza: assegni tagliati già nel 2023
Nuove indagini sui truffatori del reddito di cittadinanza a Torre Annunziata

“È chiaro che il problema di fondo è la crescita economica del paese ed una diversa qualità dello sviluppo. Su questo deve concentrarsi il cuore dell’azione politica. Ma proprio in coerenza con tale obiettivo è necessario ridurre le diseguaglianze e contrastare vecchie e nuove povertà. Ecco perché il reddito di cittadinanza è una misura giusta e civile. È da migliorare e rilanciare: non certo da colpire, come sta facendo il governo”. Lo scrive sui social l’ex presidente della Giunta regionale della Campania, Antonio Bassolino. “È poi triste aver visto in queste settimane l’inadeguata attenzione e reazione del PD e del centrosinistra. Eppure noi come centrosinistra abbiamo sperimentato al Comune di Napoli il reddito di inserimento ed abbiamo poi approvato in Regione Campania la prima legge sul reddito di cittadinanza. Forza, ci si muova: senza demagogia ma con serietà e determinazione”, aggiunge Bassolino.

CRONACA