Violentano ragazza in vacanza, confessano ma evitano la galera

metropolisweb,  

Violentano ragazza in vacanza, confessano ma evitano la galera

Tre turisti hanno violentato una ragazza durante la vacanza in Croazia e hanno spiegato come sono riusciti a evitare il carcere. Si tratta di tre australiani tra i 21 e 23 anni, che hanno stuprato una 17enne in un locale di Spalato. Dopo il fermo i tre hanno ammesso il fatto. I tempi della giustizia croata lunghi (il processo è iniziato dopo 6 mesi) hanno portato a un compromesso: l’accusa ha chiesto un anno di carcere o cinque anni con pena sospesa. I tre australiani, invece, se la caveranno con una multa intorno ai 30mila euro.