Scontro auto-moto: 23enne cilentano muore carbonizzato per salvare la moglie

metropolisweb,  

Scontro auto-moto: 23enne cilentano muore carbonizzato per salvare la moglie

Drammatico  incidente avvenuto ieri intorno le 20:00  lungo una strada statale. Una moto Yamaha si è schiantata a  tutta velocità contro una Volkswagen Passat che, nell’impatto sul lato guidatore, si è poi girata di 180° facendo andare in frantumi il serbatoio della benzina che ha immediatamente preso fuoco. Le fiamme hanno avvolto entrambi i mezzi. L’incidente è avvenuto a “Pontebbana” in via Nazionale, nel comune di Spresiano (Treviso). A bordo dell’auto erano presenti il 38enne rumeno C. P. di Basalghelle di Mansuè e la moglie M. di 32 anni, rimasta incastrata nel mezzo dopo l’impatto. Il marito, una volta ripresosi dallo shock, ha subito aiutato la moglie ad uscire dall’abitacolo per metterla in salvo, ma purtroppo poi è rimasto lui stesso bloccato nel mezzo morendo carbonizzato.Il centauro, invece, è un 23enne originario di Sanza. Anche lui è morto nell’incidente avvolto dalle fiamme. Inutile ogni tentativo di soccorso. Dolore e sconcerto nella cittadina cilentana dove vive la famiglia del 23enne, che si trovava a Treviso per motivi di lavoro.