Acerra: seconda notte sul tetto per il lavoratore senza stipendio

metropolisweb,  

Acerra: seconda notte sul tetto per il lavoratore senza stipendio

Acerra: seconda notte sul tetto per il lavoratore senza stipendio

Ha trascorso un’altra notte sul tetto e non accenna a scendere il lavoratore dell’ex consorzio di bacino che da due giorni sta manifestando sul Castello Baronale di Acerra (Napoli) contro il mancato pagamento di 40 mensilità. A causa della protesta i lavori di rifacimento del tetto dell’edificio, resisi necessari dopo il crollo di una parte di solaio, sono ancora fermi. Davanti al Castello, da due giorni, stazionano un mezzo dei vigili del fuoco e gli agenti del locale commissariato di polizia, che stanno cercando di far desistere
l’uomo dalla protesta. Il manifestante, però, ha annunciato che non scenderà dall’edificio fino a quando tutti i lavoratori Cub non riceveranno gli stipendi arretrati.