UFEEL Prime, un midrange interessante

metropolisweb,  

UFEEL Prime, un midrange interessante

Sono anni che il brand francese Wiko si distingue grazie a prodotti caratterizzati dall’ottimo rapporto prezzo/qualità. Non fa eccezione UFEEL Prime, uno smartphone che unisce materiali pregiati ad un look elegante e modaiolo. Un terminale che ha come obiettivo quello di conquistare un pubblico in cerca di un telefono dalle prestazioni non eccezionali ma con look and feel da top di gamma.

Ed in effetti UFEEL Prime è davvero molto curato dal punto di vista estetico. La scocca in alluminino è uno dei suoi punti di forza, piacevole sia alla vista che al tatto. Ottima l’ergonomia, quando utilizzato con una sola mano, grazie alle stondature presenti ai bordi. È ben assemblato e robusto, ma il suo peso (150 g) si fa sentire tutto, e, a nostro avviso, non è distribuito omogeneamente per l’intero corpo dello smartphone (142.5×69.9×8.7 mm).

Risultati immagini per ufeel prime

Lungo il bordo laterale, a destra, troviamo il bilanciere del volume e il tasto di accensione, a sinistra, lo slot estraibile per le due SIM telefoniche in formato nano (o in alternativa una SIM e una microSD). In basso, troviamo lo speaker di sistema, il microfono e la porta micro USB per la ricarica con supporto OTG, in alto, troviamo invece il jack audio da 3.5mm.

Frontalmente, in alto, oltre al sensore di luminosità e a quello di prossimità, c’è l’obiettivo della camera anteriore con flash ed un LED di notifica RGB. Il display è un IPS da 5” FHD (1920×1080 pixel) con densità di 441ppi, la cui luminosità, grazie all’efficace lavoro del sensore, è ottimale anche sotto la luce del sole. Non è purtroppo possibile regolare la saturazione e temperatura dei colori. Al di sotto dello schermo, è presente un tasto fisico che integra il sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali, molto preciso ma leggermente lento nello sbloccare il device.

Risultati immagini per ufeel prime

La dotazione hardware vede la presenza di un octa-core a 1.4 GHz, lo Snapdragon 430, un processore entry-level della Qualcomm, che viene coadiuvato da ben 4 GB di memoria RAM e dalla GPU Adreno 505.

Le prestazioni sono nell’insieme discrete. Certo la fruizione di applicazioni pesanti o di giochi, in modo prolungato, tende a produrre qualche rallentamento del dispositivo e il surriscaldamento della scocca nella parte posteriore. La memoria interna è di 32 GB espandibili, come già detto, via microSD fino a 64 GN.

Discreta la batteria non estraibile da 3000 mAh, che, grazie ad un buon lavoro di ottimizzazione e ad un processore non molto esigente, durante la nostra prova, ci ha fatto arrivare a fine giornata senza patemi d’animo, pur facendo un uso smodato di app social. Presente una funzione di risparmio energetico denominata “Super” che lascia attive solo le funzioni basilari così da centellinare le ultime energie rimaste.

Il sistema operativo è Android, qui nella versione 6.0.1 Marshmallow, con un’interfaccia utente propietaria che non ci ha convinto del tutto.

L’UFEELl Prime è un dual Sim dual stand-by con supporto completo alle reti LTE. Si può settare la scheda predefinita per chiamate sms e dati, e scegliere una suoneria per ogni SIM. Comparto telefonico promosso a pieni voti: il segnale è sempre ottimo, si prende la linea in zone dove altri terminali falliscono, l’audio in chiamata è pulito e corposo.

Il Wi-Fi è di tipo 802.11 b/g/n, il bluetooth è 4.1. Il GPS ci ha creato qualche problema sganciando spesso il segnale dei satelliti.

La fotocamera posteriore è da 13 megapixel e consente di scattare foto con risoluzione fino a 4160×3120. Gli scatti sono ottimi con condizioni di luce favorevole mentre di sera tendono a generare rumore. La camera frontale è da 8 megapixel e, grazie al flash, si possono ottenere selfie anche con scarsa luce. L’interfaccia è molto curata, tramite swipe si può accedere a funzioni avanzate come la modalità PRO per gli scatti in manuale o il semplice HDR. I video, che possono essere registrati con risoluzione massima FHD a 30fps, sono in grado di catturare tantissimi dettagli e rendono fedeli i colori.

Il Wiko UFEEL Prime, disponibile nei colori Silver, Anthracite e Gold, è in vendita ad un prezzo intorno ai 199 euro, un vero best-buy per chi non vuole spendere cifre spropositate.