Lo stupro in hotel, la verità dei 5 imputati. «La turista ci corteggiò, voleva divertirsi»

Redazione,  

Lo stupro in hotel, la verità dei 5 imputati. «La turista ci corteggiò, voleva divertirsi»

Meta – Li ha corteggiati palpandoli nelle parte intime anche all’interno dell’albergo dinanzi ad altri ospiti. E ha fatto capire le sue intenzioni in più di un’occasione durante il suo soggiorno a Meta. Dunque nessuno stupro né le fu offerto un drink contenente stupefacenti. I rapporti sessuali consumati con quattro dei cinque ragazzi furono consensuali. E’ questa la versione offerta proprio dagli imputati.

Salvatore Dare

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale

http://metropolis.ita.newsmemory.com/