Pompei/Bosco. Mercato, 180 operatori a rischio: «Dateci aree per il parcheggio»

Teresa Palmese,  

Pompei/Bosco. Mercato, 180 operatori a rischio: «Dateci aree per il parcheggio»

Il mercato trentennale di via Aldo Moro, da sempre uno dei migliori in Campania, rischia di morire. Restano in bilico le posizioni di almeno 180 operatori che, in parte, venerdì mattina, hanno abbandonato le proprie postazioni. Tra una bancarella e un’altra c’erano grossi spazi vuoti anziché prodotti e merce da offrire ai clienti. Uno scenario terribilmente triste, simbolo di una crisi senza precedenti che ha ormai travolto i commercianti. “Siamo in ginocchio – dicono i rappresentati degli operatori, in prima fila ci sono Vincenzo Falanga e Maurilio Izzo -. Il mercato ormai sta morendo, ci sono colleghi che rinunciano addirittura alla propria postazione. Non chiediamo molto, ma soltanto dei parcheggi dove poter far sostare i clienti. Abbiamo più volte protocollato una richiesta di incontro urgente al sindaco, una proprio ai primi di giugno, e non abbiamo ricevuto alcuna risposta”.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale

 http://metropolis.ita.newsmemory.com/