Terremoto dopo il voto a Pagani. Gambino è incandidabile: elezioni da rifare

frasabatino,  

Terremoto dopo il voto a Pagani. Gambino è incandidabile: elezioni da rifare

Nuovo terremoto politico a Pagani: il sindaco neo eletto Alberico Gambino era incandidabile, la prefettura di Salerno ne dispone la decadenza. L’atto, firmato dal viceprefetto Vicario Forlenza, è stato notificato questa mattina al Comune. Non solo. In base all’interpretazione delle norme contenute nella Legge Severino, la Prefettura di Salerno ha decretato anche la nullità degli atti sino ad oggi prodotti dal nuovo primo cittadino. Compresi quelli relativi alla nomina della giunta. Cosa che, automaticamente, impedisce la possibilità che a gestire il traghettamento del Comune alla prima tornata elettorale utile possa essere il vicesindaco Anna Rosa Sessa. Non solo Pagani tornerà presto alle urne, quindi, ma a gestire l’ordinaria amministrazione per i prossimi mesi sarà un commissario prefettizio.