Gionta, altra stangata Longobardi al 41bis

Redazione,  

Gionta, altra stangata  Longobardi al 41bis

TORRE ANNUNZIATA – A poche settimane dalle motivazioni della sentenza che ha confermato il carcere duro per il super boss Valentino Gionta, un’altra stangata si abbatte sulla camorra di Torre Annunziata. La prima sezione penale della Corte di Cassazione, infatti, ha respinto il ricorso presentato da Gennaro Longobardi, ritenuto una delle figure di punta dell’organizzazione criminale specializzata in spaccio ed estorsioni. Per i giudici non ci sono dubbi, il luogotenente dei Valentini, ritenuto l’ex braccio destro del boss Pasquale Gionta, è ancora pericoloso.

Ciro Formisano

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale

http://metropolis.ita.newsmemory.com/