Rapina in un centro scommesse del Napoletano, ferito dipendente

Redazione,  

Rapina in un centro scommesse del Napoletano, ferito dipendente
I carabinieri della scientifica sul luogo dove una guardia giurata dell'IKEA ha sparato alle gambe a un uomo di origine egiziana che lo aveva aggredito per rapinarlo, all'interno del parcheggio del centro commerciale Porta di Roma, 24 luglio 2012, a Roma. ANSA/ MASSIMO PERCOSSI

NAPOLI – Il dipendente di un centro scommesse è stato ferito nel corso di una rapina a mano armata scattata intorno a mezzanotte a Quarto, in provincia di Napoli. Il ferito è stato trasportato nell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Secondo quanto hanno accertato i carabinieri, che indagano sull’accaduto, sono entrati in azione tre individui, con il volto coperto e pistola in pugno, i quali hanno intimato ai presenti di sdraiarsi a terra. Uno dei dipendenti, in circostanze non ancora chiarite, è stato ferito da colpi d’arma da fuoco: complessivamente ne sono stati esplosi sei, quattro dei quali andati a segno. I tre hanno poi aperto la cassaforte dove era conservato l’incasso della giornata e sono fuggiti col denaro.