Torre Annunziata. Blitz al Penniniello, arrestato 48enne

Redazione,  

Torre Annunziata. Blitz al Penniniello, arrestato 48enne

TORRE ANNUNZIATA – Le forze dell’ordine erano sulle sue tracce da diversi giorni, in quanto destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Torre Annunziata per spaccio di droga. A trovarlo sono stati i carabinieri della sezione operativa, impegnati in un’attività di controllo nel parco Penniniello: qui i militari hanno localizzato l’uomo, 48 anni, già noto alle forze dell’ordine del quale non sono state fornite altre generalità, assicurandolo alla giustizia. E’ questo uno dei risultati più importanti messo a segno dai carabinieri impegnati lo scorso fine settimana in un servizio straordinario di controllo tra Pompei, Torre Annunziata e Trecase, in collaborazione con i colleghi del Reggimento Campania.   Sempre nel parco Penniniello di Torre Annunziata, i carabinieri hanno individuato, all’interno dell’isolato 2, un nascondiglio ricavato in uno spazio comune degli scantinati dove, occultato dietro alcuni secchi per la raccolta dei rifiuti, era stato nascosto un sacco di plastica contenente 53,95 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione.

A Trecase invece gli uomini della sezione Operativa e della Radiomobile hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un uomo di 32 anni di Boscoreale già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato notato in via Panoramica a bordo di uno scooter con targa coperta da nastro adesivo, avvicinarsi ad un’auto in sosta. All’alt, il trentaduenne ha accelerato provando ad investire un militare. Bloccato e arrestato, ora è in attesa di giudizio. A Pompei infine i militari hanno identificato complessivamente 115 persone e controllato 49 veicoli. Sedici le violazioni al codice della strada notificate e sei le contravvenzioni elevate per violazione dell’ordinanza comunale anti-prostituzione. Un uomo di 47 anni già noto alle forze dell’ordine è stato trovato in possesso di una dose di cocaina e segnalato alla Prefettura.