Dazi: De Luca, misura disastrosa, rischio crisi e recessione

Redazione,  

Dazi: De Luca, misura disastrosa, rischio crisi e recessione

SALERNO – “Dal punto di vista degli Stati Uniti a breve è una misura utile, sul medio e lungo periodo è una misura disastrosa perché isola gli Stati Uniti, apre una guerra commerciale sul piano mondiale e alla fine rischia di determinare processi di crisi e di recessione pesantissimi per il mondo interno”. A dirlo, in merito ai dazi americani su alcune eccellenze agroalimentari italiani, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, questa mattina a Salerno. Secondo il governatore “dovremmo chiedere a quelli che dopo l’elezione di Trump saltavano in piazza, quelli che erano contenti e felici, ricordo che Grillo saltava in piazza contro la casta.

Ecco, i risultati sono questi: annullamento delle politiche ambientali negli Stati Uniti, nessun vincolo per le emissioni atmosferiche, apertura di pozzi petroliferi ovunque nel Golfo del Messico, come in Alaska e c’era qualcuno che si divertiva quando è stato eletto Trump”. “Credo che avremo conseguenze pesanti anche a Salerno, qui abbiamo una delle realtà agricole e agroindustriali più importanti di Italia. Se abbiamo l’aumento dei dazi noi avremo davvero problemi seri per interi settori produttivi.

Vediamo come va a finire – conclude Ho visto che ieri c’è stato un incontro tra i ministri degli Esteri, diciamo così, degli Stati Uniti e dell’Italia, alla fine di questo incontro gli americani ci hanno annunciato che mettevano i dazi su tre prodotti di grande consumo, speriamo che il prossimo incontro vada meglio”.