Sismabonus, occasione di sviluppo per il territorio

Redazione,  

Sismabonus, occasione di sviluppo per il territorio

Se ne discuterà martedì 8 ottobre nell'Aula Siani del Tribunale di Torre Annunziata, dalle ore 15.00

Il cemento armato non è un materiale eterno, ma esistono interventi idonei a consolidare i fabbricati e garantire la sicurezza dei cittadini, i cui costi possono essere quasi totalmente azzerati con l’incentivo fiscale del Sismabonus: se ne discuterà martedì 8 ottobre nell’Aula Siani del Tribunale di Torre Annunziata, dalle ore 15.00, in un pomeriggio di studi sul tema “Sismabonus, occasione di sviluppo economico e di crescita per l’Italia”.

Il convegno è promosso dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, dall’Associazione ingegneri di Torre Annunziata, dall’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata, dall’Associazione Forense Enrico De Nicola e dalla Fondazione Forense Enrico De Nicola.

Il convegno intende porre l’accento sul fatto che investire nel consolidamento degli edifici rappresenta anche un’opportunità di sviluppo, almeno per due ragioni. Anzitutto perché viene salvaguardato il valore economico del patrimonio immobiliare, il principale asset su cui gli italiani hanno investito e tuttora investono i propri risparmi. Inoltre la riqualificazione edilizia, agevolata dallo strumento del Sismabonus, potrà rimettere in moto l’industria delle costruzioni, comparto traente dell’economia, soprattutto nel Mezzogiorno, oggi penalizzata da una crisi ultradecennale.

Una ricerca del Cresme (Centro ricerche economiche e sociali del mercato dell’edilizia), presentata venerdì 4 ottobre a Napoli, ci dice infatti che nel Sud fra il 2007 e il 2018 il settore costruzioni-immobiliare (compreso l’indotto) ha registrato una perdita del 33 per cento.

A portare i saluti istituzionali saranno: Luisa Liguoro, Presidente Consiglio Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata; Gennaro Torrese, Presidente Fondazione Forense Enrico De Nicola; Ernesto Aghina, Presidente del Tribunale di Torre Annunziata; Pierpaolo Filippelli, Procuratore aggiunto del Tribunale di Torre Annunziata; Domenico Aversa, Presidente Associazione Ingegneri di Torre Annunziata; Vincenzo Ascione, Sindaco di Torre Annunziata.

Le opportunità del Sismabonus saranno anche evidenziate dalla campagna nazionale di sensibilizzazione per la prevenzione sismica “Diamoci una scossa!”, che prevede nella giornata di domenica 20 ottobre, centinaia di punti informativi in tutta Italia, di cui uno allestito proprio a Torre Annunziata, in Corso Umberto I.

Responsabile di questo infopoint sarà il consigliere dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli Gennaro Annunziata, che modererà il dibattito dell’8 ottobre, in cui sono previste relazioni tecniche di: Michele Di Lorenzo, Presidente emerito Associazione Ingegneri di Torre Annunziata (“Gli effetti sul vecchio patrimonio edilizio abitativo”); Edoardo Cosenza, Presidente Ordine Ingegneri della Provincia di Napoli (“Sismabonus e l’importanza della progettazione strutturale di qualità”); Andrea Prota, Consigliere Segretario Ordine Ingegneri della Provincia di Napoli (“La prevenzione sismica: problematiche tecniche e sociali”); Francesco Todisco, Presidente Sezione Penale del Tribunale di Torre Annunziata (“Il contesto legislativo”).