Camorra, torna in carcere affiliato clan Ascione-Papale

Redazione,  

Camorra,  torna in carcere affiliato clan Ascione-Papale

ERCOLANO – Estorsioni ai commercianti e traffico di droga per conto del clan: con questa accusa, Giosuè Miranda, 29 anni, di Ercolano, torna in carcere in quanto destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Napoli ed eseguito dai carabinieri della Tenenza di Ercolano. Miranda, ritenuto affiliato al clan Ascione-Papale, già sottoposto a sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, dovrà scontare sei anni di reclusione per associazione a delinquere di tipo mafioso, per episodi legati al racket delle estorsioni e alla droga, commessi a Ercolano e Torre del Greco. Miranda è stato trasferito nel carcere di Secondigliano.