Torna il Settecento Napoletano con Convivio Armonico XVIII edizione

Redazione,  

Torna il Settecento Napoletano con Convivio Armonico XVIII edizione

Torna il ciclo di concerti alla riscoperta della musica Napoletana del ‘700, in un percorso di ricerca tra passato e futuro, che unisce l’antico repertorio della Scuola Napoletana con opere di giovani compositori campani.Attraverso un ricco programma di concerti in chiese del centro storico di Napoli con i cicli Suoni in Basilica e Suoni nei Luoghi Sacri (Basilica di S. Francesco di Paola, Chiesa di S. Caterina a Formiello, Basilica di S. Maria Egiziaca a Forcella, Chiesa di S.Orsola a Chiaia) e in spazi di cultura atipici (Museum di Piazzetta Nilo) con il ciclo di eventi Musica Nel Corpo di Napoli  si esibiranno grandi artisti e interpreti di un repertorio antico e moderno.Il progetto musicale prevede: Concerti della Sacrestia Papale, Percorsi Barocchi tra Napoli e l’Europa, concerti Di Fiato/Di Corde,  il progetto I Giovani e la Musica e La voce e l’Organo. Quest’ultimo porterà alla suggestiva riscoperta di organi storici di alcune chiese monumentali. La rassegna è a cura di AREA ARTE Associazione culturale Mediterranea, che da anni conduce uno studio approfondito e ricerca della musica napoletana del ‘600 e del ‘700 e ne promuove la diffusione e la valorizzazione.

Il programma completo dei concerti sarà presentato sabato 19 ottobre presso il Museum (largo Corpo di Napoli) alle ore 11,30 Per la stagione 2019, affidata alla direzione artistica dei Maestri Egidio Mastrominico e Rosa Montano, docente presso il Conservatorio “N. Sala” di Benevento, sarà dato ampio spazio a importanti  recuperi di partiture dal Settecento Napoletano, alla presentazione di progetti discografici e seminari inerenti la Scuola Musicale Napoletana, continuando parallelamente a valorizzare opere del repertorio contemporaneo con un’ attenzione particolare all’ultima generazione dei compositori napoletani Il primo concerto del ciclo Suoni in Basilica / I Concerti della Sacrestia Papale avrà luogo il 26 ottobre nella Basilica di S. Francesco di Paola. Per il progetto Di Fiato/di Corde si esibirà il DUAL DUO formato da Mauro Caturano (clarinetto), Maria Giovanna Siciliano  Iengo (chitarra) con un repertorio da Piazzolla a De Falla, e  con opere proprie dei musicisti, che sono tra le nuove proposte autoriali della musica classica in Campania.La stagione si arricchirà anche di alcuni appuntamenti seminariali sulla musica strumentale del ‘600 e ‘700 Napoletano, sulla produzione sacra, e sul teatro comico oltre ad iniziative volte a far conoscere ai giovanissimi  il patrimonio musicale napoletano.  Il ciclo di concerti è dedicato alla memoria della cantante e artista PINA CIPRIANI.