Boscotrecase, nuove assunzioni in Comune: via al ricambio generazionale 

Carmine Alboretti,  

Boscotrecase, nuove assunzioni in Comune: via al ricambio generazionale 

BOSCOTRECASE – Al Comune di Boscotrecase arriverà finalmente una boccata di ossigeno per quanto riguarda il personale.Il dato emerge dalla delibera con cui la giunta guidata dal sindaco Pietro Carotenuto ha approvato le modifiche e le integrazioni al fabbisogno di personale nel triennio 2019/2021.Il provvedimento appena licenziato dà il via a quel ricambio generazionale negli uffici del Palazzo di via Rio che tutti auspicano da tempo ma che finora è mancato, costringendo i funzionari dell’ente superstiti, vale a dire quelli che non hanno beneficiato delle agevolazioni offerte dalla famigerata “quota 100” ad assumerà, ad interim, la responsabilità di più settori che, altrimenti, sarebbero rimasti privi di guida.Questo dovrebbe comportare anche l’abbassamento dell’età media che, a sorpresa, ha già toccato gli amministratori pubblici: basti pensare che il borgomastro in carica ha da poco compiuto 34 anni ed il più giovane degli eletti non ha superato i 31. A rappresentare la “vecchia guardia” in seno al Palazzo sono i due “veterani” Saverio Vitulano e l’assessore Ciro Raiola che di recente ha rappresentato il sindaco in occasione della marcia a sostegno del popolo curdo.

Il 2019 si chiuderà con l’ingresso ufficiale nel novero dei dipendenti comunali (categoria A, con contratto part-time) di due lavoratori socialmente utili, di cui uno sarà assegnato al Settore tecnico e l’altro agli Affari Generali. La designazione avverrà in base ad una selezione riservata agli addetti che già prestano servizio presso la municipalità. Grazie al ricorso alla mobilità volontaria un collaboratore professionale, categoria B3, con contratto full time, andrà a rimpinguare la “squadra” degli Affari generali, coordinata dal segretario generale Luigi Cupolo che è anche, nelle more della individuazione di una soluzione diversa, comandante della polizia locale. In arrivo anche un istruttore amministrativo ed uno contabile, entrambi categoria C, part-time, destinati, rispettivamente, agli Affari generali e al settore finanziario. Questo risultato sarà raggiunto, come è noto, a seguito di concorso pubblico dopo aver esaurito le procedure della mobilità e lo scorrimento delle graduatorie.

Possibilità di lavoro anche per un istruttore direttivo di vigilanza, categoria D, full time: il futuro comandante dei fischietti boscotrecasesi? Staremo a vedere.Nel 2020 arriveranno un istruttore direttivo tecnico ed un istruttordirettivo amministrativo, entrambi categoria D, full time, per il settore tecnico e gli affari generali; due profili C – un istruttore tecnico ed uno amministrativo (affari generali) e altri due lavoratori socialmente utili, di cui uno sarà assegnato al Settore tecnico e l’altro agli Affari Generali, alle medesime condizioni dei colleghi che li hanno preceduti.Nel 2021, poi, piccola famiglia dei colletti bianchi di Boscotrecase si amplierà ulteriormente, grazie all’ingresso di due istruttori di vigilanza, categoria c, full time (agenti della polizia locale), di un istruttore amministrativo part-time per gli affari generali ed uno per il settore Ced e attività produttive.