Lo chef Iavarone: “Il successo ottenuto in appena due anni lo dedichiamo alla città del corallo. Grazie a chi ha creduto in Noi!”

Il Jose’ Restaurant di Torre del Greco si aggiudica la stella Michelin

Redazione,  

Il Jose’ Restaurant di Torre del Greco si aggiudica la stella Michelin

Il Jose’ Restaurant di Torre del Greco si aggiudica la stella Michelin. Lo chef Iavarone:“Il successo ottenuto in appena due anni lo dedichiamo alla città del corallo. Grazie a chi ha creduto in Noi!”.Arriva la Stella Michelin al Jose’ Restaurant di Torre del Greco, che entra ufficialmente con una stella nella Guida Rossa più importante al mondo con lo chef Domenico Iavarone e la famiglia Confuorto. “Un riconoscimento importantissimo per la nostra città – commenta commossa Jose’ Guidone, fondatrice del Jose’ Restaurant a cui si ispira il nome del ristorante, situato nell’antica residenza Vesuviana “Villa Guerra” – oggi celebriamo Torre del Greco, le tipicità del territorio, la nostra storia e radici. Dopo appena due anni abbiamo raggiunto mete strepitose, lavorando in sinergia con il nostro team. Ringrazio la mia famiglia che ha partecipato in modo attivo a questa grande crescita”.Grande emozione ed entusiasmo si respira tra le mura del Jose’ Restaurant – Tenuta Villa Guerra. “Vogliamo condividere questo successo con quanti hanno creduto in noi – spiega Domenico Iavarone, chef del Jose’ Restaurant di Torre del Greco – siamo orgogliosi di questo riconoscimento, che dedichiamo alla città del corallo, al Vesuvio, ai nostri clienti, fornitori ed amici che contribuiscono a rendere unico il percorso intrapreso”. Giovane e dalle profonde radici territoriali, amante delle materie prime e attento ricercatore di prodotti genuini e di qualità. Lo chef stellato

Domenico Iavarone da due anni ha sposato il progetto della famiglia Confuorto, iniziativa imprenditoriale all’ombra del Vesuvio, con il ristorante “Josè Restaurant” di Torre del Greco (Na) – Villa Vesuviana Villa Guerra. Suggestiva la location, che richiama l’ambientazione raffinata e naturale delle ville vesuviane che hanno reso il Miglio D’Oro rinomato e che oggi ritorna sotto i riflettori con un’esclusiva offerta gastronomica. Mura bianche, distese verdi racchiuse tra il Vesuvio e l’azzurro del Golfo di Napoli, sono in breve i colori di Tenuta Villa Guerra, situata al centro di Torre del Greco. A investire in questo nuovo progetto gastronomico è la famiglia Confuorto, originari della città del corallo, decisi a mettersi in gioco per il proprio territorio, affidandosi alla collaborazione dello stellato Iavarone. Del resto lo chef vanta una lunga esperienza nel settore, dalle brigate di Gennaro Esposito ed Oliver Glowig al riconoscimento tre anni fa della stella Michelin al Maxi di Vico Equense. Creatività, Tecnica e Qualitàsono i pilastri della sua cucina; tradizione e rispetto per le materie prime creano un perfetto equilibrio nel piatto, lasciando ogni singolo sapore riconducibile alla materia prima utilizzata. Dalla penisola sorrentina lo stellato Iavarone si e’ spostato dunque all’ombra del Vesuvio, dove in meno di un anno ha garantito la presenza nelle Guide più importanti dall’espresso alla Michelin per il “José Restaurant”, ristorante alla carta con ampi spazi esterni, l’ideale per eventi esclusivi e serate mondane.