Move ECG, l’orologio che fa l’elettrocardiogramma

Gennaro Annunziata,  

Move ECG, l’orologio che fa l’elettrocardiogramma

È in grado di rilevare la fibrillazione atriale, un disturbo del ritmo cardiaco ritenuto responsabile fino al 30% degli ictus

La fibrillazione atriale (AFib) è una grave forma di aritmia cardiaca, spesso asintomatica e per questo più insidiosa. Vecchiaia, ipertensione, diabete mellito sono alcune delle possibili cause dell’AFib, che colpisce soprattutto gli over 65, ma, a causa di stili di vita sempre più sedentari, fumo ed alimentazione poco sana, anche molti giovani. Una diagnosi precoce di questa patologia è fondamentale perché, se non curata adeguatamente, può provocare insufficienza cardiaca ed è ritenuta responsabile fino al 30% degli ictus. Purtroppo non è semplice da individuare, in quanto essendo una condizione intermittente e transitoria, non è detto che si manifesti durante le visite mediche. Per rilevarla è necessario un elettrocardiogramma (ECG o EKG), un esame non invasivo che, attraverso elettrodi posizionati sul corpo, registra frequenza e intensità degli impulsi elettrici che producono il battito cardiaco. Esaminando il tracciato i medici possono ricavare informazioni sul ritmo cardiaco e, in particolare, verificare se cavità superiore ed inferiore del cuore non sono sincronizzate, chiaro sintomo di fibrillazione atriale.

Forte di un’esperienza decennale nella progettazione e produzione di dispositivi connessi, dedicati al benessere ed alla salute (Connected Health), la francese Withings ha da poco lanciato il primo orologio analogico in grado di effettuare un elettrocardiogramma, che segue di qualche mese l’introduzione di analoga funzione sulla quarta serie dello smartwatch di Cupertino.  Sviluppato con il contributo scientifico di eminenti cardiologici, il Move ECG è un dispositivo medico clinicamente testato con marcatura CE (soddisfa le direttive europee).

Vanta un design minimal ma elegante, che lo rende adatto ad essere indossato in ogni circostanza. Comodo sul polso grazie al peso contenuto (32 g), ha una cassa, spessa 13 mm e dal diametro di 38 mm, che è lateralmente, aggetti compresi, in plastica. Sono invece in acciaio inox cromato la lunetta ed il fondello bombato, rimuovendo il quale si può sostituire la pila a bottone CR2430, che, a detta di Withings, garantisce un’autonomia fino a 12 mesi. È presente un unico pulsantino laterale, anch’esso in metallo cromato, che serve a far partire l’elettrocardiogramma o, se premuto in modo prolungato, a registrare un allenamento.

Move ECG, l'orologio che fa l'elettrocardiogramma

Sul quadrante, disponibile in bianco o in nero, sono presenti le due lancette cromate, di ore e minuti, ed una terza (gialla o azzurra), su di un contatore circolare, posto a ore 3, che indica il progresso in percentuale (da 0 a 100) verso l’obiettivo di passi quotidiano impostato (di default 10.000). La copertura del quadrante è in plexiglass trasparente, purtroppo non molto resistente ai graffi.

Il cinturino in silicone (di colore nero o azzurro), largo 18 mm, è facilmente staccabile, mediante un sistema di aggancio a molla, e sostituibile con altri colorati da acquistare a parte. L’orologio è impermeabile a 5 ATM, e quindi resiste in acqua fino ad una profondità di 50 metri.

All’interno della cassa, Move ECG integra un modulo Bluetooth Low Energy, per collegarsi e sincronizzarsi con uno smartphone Android (versione 6 o successive) o iOS (10 o successive), su cui sia stata precedentemente installata Health Mate, un’app gratuita, molto ben fatta e completa, che fornisce dati, approfondimenti e promemoria di attività pianificate oltre a consentire di definire obiettivi da raggiungere. Sono integrati nell’orologio anche, un altimetro ed un accelerometro, grazie ai quali viene tracciata l’attività fisica e si registra il ciclo del sonno, con riconoscimento automatico del momento in cui ci si addormenta e di quello in cui ci si sveglia.

Move ECG, l'orologio che fa l'elettrocardiogramma

Il Move ECG ha 3 elettrodi, due integrati nel fondello, uno nella lunetta, che ne fanno un elettrocardiografo a 3 derivazioni e 1 canale. Quando si vuole registrare un tracciato, bisogna stendere su un tavolo il braccio, su cui è presente l’orologio, e rilassarsi, quindi utilizzando l’altra mano, si deve premere brevemente il pulsante laterale, e toccare con pollice e indice la lunetta metallica. Si chiude così il circuito che consente a Move ECG di rilevare l’attività elettrica del cuore, e, mentre la lancetta del quadrante secondario fa il conto alla rovescia, trascorsi 30 secondi, l’orologio vibra per segnalare che la rilevazione è completa.

Move ECG, l'orologio che fa l'elettrocardiogramma

Il segnale elettrico rilevato viene analizzato tramite un algoritmo proprietario e, a condizione di essere rimasti, durante la registrazione, immobili, in silenzio, e con una frequenza cardiaca compresa tra 50 e 100 battiti al minuto, si ottiene una classificazione del tracciato, che indica se il ritmo cardiaco è sinusale normale, ovvero il cuore batte in modo uniforme, o se ci sono segni di AFib, con il cuore che non pompa regolarmente, nel qual caso l’app consiglia di contattare un medico.

Durante la registrazione, l’utente può vedere il tracciato in diretta sullo smartphone nell’app, oppure è possibile registrare un ECG lontani dal telefono, memorizzarlo nell’orologio e sincronizzarlo in un secondo momento per ottenere la classificazione. La cronologia di tutte le registrazioni, le classificazioni associate e i commenti o sintomi annotati è presente nell’app. È possibile creare automaticamente un PDF con i dati ECG da condividere con il proprio medico.

Move ECG è anche un activity tracker, quindi monitora l’attività fisica e gli allenamenti. Riconosce in automatico le attività quotidiane, tra cui camminare, correre, nuotare, andare in bicicletta e salire le scale. Le sessioni rilevate automaticamente si possono visualizzare nell’app Health Mate che mostra la durata e la stima delle calorie bruciate. All’interno dell’app vengono visualizzati anche i passi fatti, le distanze coperte, i piani saliti e le calorie bruciate, su base giornaliera e settimanale.

Con una pressione prolungata sul pulsante laterale, si attiva la modalità allenamento ottenendo una registrazione dettagliata di una sessione specifica, durante la quale, ritmo, tempo e distanza vengono mostrati in tempo reale sullo smartphone abbinato ed il percorso viene mappato nell’app Health Mate, sfruttando il GPS del telefono. Si può scegliere tra 30 diverse attività sportive, più diffuse (camminata, corsa, bici, calcio, basket, pallavolo, nuoto, tennis, fitness, ecc.) o meno diffuse (arrampicata, body bulding, golf, yoga, ecc.).

Move ECG, l'orologio che fa l'elettrocardiogramma

Oltre l’attività fisica, Move ECG, se tenuto sul polso durante la notte, effettua in automatico anche il monitoraggio del sonno. Al mattino si ottiene una valutazione di immediata comprensione sulla qualità del proprio riposo, mediante un voto in centesimi, che tiene conto del tempo impiegato per addormentarsi, della durata complessiva del sonno, della tipologia (profondo o leggero) e delle eventuali interruzioni. Utilizzando il corso Sleep Intelligent è possibile in 8 settimane migliorare le proprie abitudini ed ottenere un riposo più efficace. Impostando Smart Wake-up, mediante un allarme a vibrazione, si viene svegliati nel momento migliore del ciclo del sonno.

Da segnalare che tutti i dati raccolti da Move ECG, una volta sincronizzati con lo smartphone, sono archiviati in un server cloud gratuito e illimitato e possono essere condivisi con oltre 100 app di terze parti come Apple Health, Google Fit o MyFitnessPal.

Move ECG si può acquistare a 129,95 euro nel sito del produttore o su Amazon. Si tratta a nostro avviso di un prezzo molto interessante (e sicuramente più abbordabile rispetto a quello degli orologi Apple con la stessa funzione) per un dispositivo, che, rilevando aritmie cardiache, può rivelarsi un vero e proprio salvavita, a patto di ricordarsi che, individuata un’anomalia, bisogna rivolgersi subito a uno specialista.

Gennaro Annunziata