Cava de’ Tirreni, sequestro di beni per 360mila euro

Redazione,  

Cava de’ Tirreni, sequestro di beni per 360mila euro

SALERNO – La Guardia di Finanza di Cava de’ Tirreni ha eseguito un sequestro preventivo di beni per circa 360.000 euro, nei confronti di una società di persone attiva nel settore farmaceutico a Vietri sul Mare. Secondo gli investigatori, il socio e amministratore, in concorso con altre due persone, si è reso responsabile di “omessa presentazione della dichiarazione”. Le indagini svolte dai finanzieri di Cava de’ Tirreni sono scaturite da una verifica fiscale, nell’ambito della quale è stato accertato il concorso dei vecchi soci-amministratori con l’attuale rappresentante legale della società nell’omessa presentazione della dichiarazione dei redditi relativa all’anno d’imposta 2015. Sono stati sottoposti a sequestro le disponibilità finanziarie, diritti reali di godimento su immobili, nonché quote societarie e partecipazioni in altre società, riconducibili agli indagati, per un valore complessivo di oltre 350mila euro.